domenica 31 agosto 2008

PROGETTO PER “AMPLIAMENTO CAVA DI INERTI IN LOC. CASCINA OPERA PIA DEL COMUNE DI SEZZADIO (AL)

LA S.p.A. ALLARA HA CONSEGNATO ALL’UFFICIO DI DEPOSITO DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA – VIA GALIMBERTI n. 2 – ALESSANDRIA - TEL. 0131-304571 - PER LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - ART. 12 L.R.40/98 IL PROGETTO PER “AMPLIAMENTO CAVA DI INERTI IN LOC. CASCINA OPERA PIA DEL COMUNE DI SEZZADIO (AL) ” RESPONSABILE PROCEDIMENTO: Dott. Maria Cristina Reggiani Responsabile dell’U.O.A. Servizi Amministrativi Dipartimentali del Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture della Provincia di Alessandria. IL PROGETTO SARÀ IN VISIONE FINO AL 26 SETTEMBRE 2008 PRESSO L’UFFICIO DEPOSITO PROGETTI – VIA GALIMBERTI n. 2 ALESSANDRIA DALLE 9.30 ALLE 12.30 TUTTI I GIORNI ESCLUSI SABATO E DOMENICA.

LA TERZA EDIZIONE DI “SolidALe”

I primi incontri tecnico-organizzativi presso i Comuni centri zona LA TERZA EDIZIONE DI “SolidALe” A Casale, Novi, Tortona, Acqui, Valenza, Ovada e Alessandria La Provincia di Alessandria organizza a Casale, presso il Pala Fiera, dal 17 al 19 ottobre, la terza edizione di “SolidALe: la Fiera per la solidarietà”. Oltre un centinaio di associazioni non-profit che operano sul territorio provinciale - al fine di valorizzare tutte quelle tipologie di solidarietà che il mondo dell’associazionismo svolge all’interno della società, - si incontreranno e avranno la possibilità di allestire un proprio spazio e di proporre vari interventi nelle differenti aree attrezzate, quali spettacoli, animazioni, convegni e altro ancora. Ogni associazione avrà la possibilità di partecipare attivamente alla programmazione di “SolidALe” e alla realizzazione di un piano di lavoro partecipato e condiviso, grazie ai Comuni centri zona che hanno dato la loro disponibilità a convocare una serie di incontri tecnico-organizzativi presso le loro sedi. Il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, e il vice presidente ed assessore al Volontariato, Maria Grazia Morando, invitano tutte le associazioni non-profit a partecipare ad uno di questi incontri certi che da tale confronto si possa predisporre un programma coinvolgente in grado di far raggiungere quegli obiettivi richiesti dalle stesse associazioni. Promuovere e diffondere le attività di tutte le associazioni e valorizzare i volontari che, quotidianamente operano sul territorio dedicando il loro impegno alla crescita sociale e culturale delle nostre comunità, deve essere un impegno costante di tutte le istituzioni. DATA ORA COMUNE INDIRIZZO Lun. 01 settembre 18,00 Casale M.to Via Mameli 10 – c/o Comune Sala Consiliare Mer. 03 settembre 18,00 Novi ligure Via P. Giacometti 22 – c/o Comune Sala Consiliare Mer. 03 settembre 21,00 Tortona C.so Alessandria 62 - c/o Comune Sala Romita – 2° piano Gio. 04 settembre 18,00 Acqui Terme P.zza Don Dolermo 4 c/o Locali A.S.C.A. di Acqui Terme Ven. 05 settembre 18,00 Valenza Via Pelizzari 2 – c/o Comune Sala riunioni Lun. 08 settembre 18,00 Ovada Via Torino 69 c/o Municipio Mar. 09 settembre 18,00 Alessandria Piazza della Libertà 1 – c/o Comune Sala Consigliare L’Ufficio Volontariato della Provincia di Alessandria sarà a disposizione al n. di telefono 0131/304002 o 0131/304005 o e-mail: consulta.volontariato@provincia.alessandria.it e tutte le associazioni hanno già la possibilità di aderire alla manifestazione iscrivendosi al sito di SolidALe 2008 (www.fierasolidale.it.).

CONCESSIONI IRRIGUE TORRENTE CURONE

Nelle settimane scorse sono stati pubblicati alcuni articoli in testate giornalistiche locali che hanno messo in evidenza una situazione critica riguardante il rilascio di concessioni ad uso irriguo nell’ambito del bacino del torrente Curone. La Provincia di Alessandria, chiamata anch’essa in causa rispetto a detta situazione, ritiene di dover puntualizzare alcuni aspetti specifici su un evidente contenzioso ancora in atto fra le Comunità locali. Di fatto l’oggetto del contendere, cioè la titolarità delle due concessioni di Volpedo e Viguzzolo, si è rivelato da ormai quasi due anni come una rivendicazione di diritti reciproci che non hanno permesso di attivare un iter istruttorio in grado di pianificare un sistema di concessioni ad uso irriguo. La Provincia di Alessandria ha manifestato più volte ai soggetti che hanno richiesto il rilascio delle concessioni ed alle comunità interessate la volontà di avviare un percorso comune, finalizzato a trovare una soluzione soddisfacente per tutti, evitando schermaglie giuridiche che porterebbero ad incresciose e lunghissime battaglie in sede di giurisdizione amministrativa. Le riunioni promosse dalla Provincia stessa non hanno sortito alcun esito positivo: permane quindi allo stato attuale il contenzioso che vede il Consorzio Bassa Val Curone sostenere la propria legittimazione nell’assumere il ruolo di gestore di entrambe le concessioni previste ed il Comune di Volpedo che, per quante attiene alla Concessione n. 20 sostiene di essere l’unico soggetto legittimato ad ottenerne il rinnovo. Rispetto a tale situazione la Provincia di Alessandria ha proposto anche di avviare uno strumento di pianificazione riguardante un “Contratto di Fiume” che abbraccia il bacino della Scrivia con gli affluenti Curone e Borbera. Il progetto di Contratto di Fiume è stato approvato dalla Comunità Europea nell’ambito dei progetti INTERREG ed il percorso di realizzazione del progetto inizierà nel mese di ottobre. Se le Comunità locali abbracceranno questo nuovo strumento di pianificazione e razionalizzazione delle nostre risorse idriche, in un ambito di grave diminuzione della risorsa stessa, si potrà garantire una sicura e durevole situazione di salvaguardia delle colture agricole. La Provincia di Alessandria ha recentemente sospeso i due procedimenti amministrativi per il rilascio dei rinnovi delle concessioni, in attesa di una soluzione definitiva al di là del contenzioso in atto. In assenza di segnali positivi il Servizio Risorse Idriche ha riavviato l’iter tecnico amministrativo per il rilascio della concessione n. 20 al Comune di Volpedo e della concessione n. 25 al Consorzio Irriguo della Bassa Val Curone di I° grado. In merito a parte dell’articolo pubblicato sul quotidiano “La Provincia Pavese” in data 8 agosto 2008 e relativo al sopra menzionato esposto, laddove il vicepresidente del Consorzio Alessandrino Orientale Valle Scrivia denuncia una presunta “grave mancanza” a carico della Provincia, la Provincia di Alessandria tiene a sottolineare la propria estraneità in termini di responsabilità oggettiva diretta e/o indiretta relativamente alla natura ed al contenuto dell’esposto e, conseguentemente, ritiene del tutto insussistente l’accusa formulata. Inoltre si precisa che alla riunione convocata in data 25 luglio 2008 non era all’ordine del giorno l’ordinanza del Comune di Volpedo.

Ancora due appuntamenti per visitare la zona archeologica Forum Fulvii


Nel corso dell'evento "Dagli Etruschi a Baudolino" il vice sindaco e assessore alla cultura Paolo Bonadeo aveva annunciato l'apertura della zona archeologica di Forum Fulvii e così è avvenuto già per quattro domeniche, ma v'è ancora possibilità di partecipare alle visite gratuite alla zona archeologica. Le prossime sono programmate per domenica 31 agosto e domenica 14 settembre, con ritrovo alle 17,45 presso l'Antiquarium di Villa del Foro in via Oviglio nr. 10, ove è attivo il nuovo allestimento multidimediale inaugurato appunto lo scorso venerdì 20 giugno. L'iniziativa è parte integrante del progetto "Dagli Etruschi a Baudolino. Villa del Foro e le origini di Alessandria" elaborato dalla Soprintendenza ai beni archeologici del Piemonte in accordo con l'Assessorato alla cultura e turismo del comune di Alessandria.

Nuove aperture a settembre per i Musei Civici


Il vice sindaco e assessore alla cultura e turismo Paolo Bonadeo annuncia che nel mese di settembre i musei civici osserveranno variazioni di orario. Le Sale d'arte di Via Machiavelli 13 riapriranno al pubblico da mercoledì 3 settembre 2008 e sino a domenica 28 sarà possibile visitare la mostra temporanea "Aspetti di paesaggio nelle collezioni del Museo Civico" con opere di artisti alessandrini normalmente conservate nei depositi museali. L'orario di apertura è dalle ore 16,00 alle 19,00 ogni mercoledì, venerdì, sabato e domenica. Il Museo del Cappello Borsalino riprenderà l'orario di apertura dalle ore 16,00 alle 19,00 di sabato e domenica, mentre resterà chiusa la Sala espositiva Esperide causa allestimento di una nuova mostra che verrà inaugurata venerdì 12 settembre.Il servizio consultazione al Gabinetto delle stampe antiche moderne in Palazzo Cuttica riprenderà giovedi 9 settembre 2008 dalle 15,00 alle 17,00 e con lo stesso orario ogni martedì e giovedì. Restano invariati gli orari di apertura dell'Antiquarium di Villa del Foro (la domenica dalle 16,00 alle 19,00), I percorsi del Museo Civico in Palazzo Cuttica in via Parma (martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 16,00 alle 19,00), il Teatro delle Scienze in via 1821 (martedì e giovedì 15,00 alle 17,00, il sabato e domenica 16,00 alle 19,00), il Museo Etnografico "C'era una Volta" in piazza della Gambarina (da lunedi a domenica, con esclusione di mercoledì pomeriggio e domenica mattina, dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00).

Ban Ki-Moon a Palazzo Reale

Un' incisione originale di Palazzo Reale, sede dell'incontro fra il Segretario Generale dell'Onu e i suoi sessanta sottosegretari: questo il dono con il quale il Vicepresidente della Regione, Paolo Peveraro, ha accolto il 29 agosto proprio a Palazzo reale il signor Ban Ki Moon.
Tecnicamente si tratta di una incisione originale in xilografia "The Royal Palace at Turin" in "The illustrated London News Londra 1859" in cornice radica intarsiata.
Oltre che dal Vicepresidente Peveraro, l'alto esponente dell'Onu è stato accolto da Staffan De Mistura, responsabile dello Staff College dell'Onu che ha sede a Torino, dal presidente della Provincia Antonio Saitta e dal vice-sindaco Tom Dealessandri.
Unitamente alle altre autorità, il vicepresidente Peveraro ha dato il benvenuto al Segretario Generale delle Nazioni Unite, che è voluto tornare a Torino per mettere a punto - come avvenne lo scorso anno - l'agenda della prossima Assemblea Generale dell'Onu.
Sabato 30 cena di gala a Venaria con tutti gli ospiti stranieri: la Regione Piemonte sarà rappresentata dall'Assessore Sergio Deorsola.

I Grigi vincono in C2, pareggio interno per la Valenzana !

domenica 31 agosto, ore 21.3 Carpenedolo-Alessandria: il tabellino e i commenti del dopo partita
Campionato Nazionale Lega Pro 2008-2009 - 2° DivisioneDomenica 31 Agosto 2008, ore 15.00Stadio Comunale "Mundial 82" - Carpenedolo (Brescia)Incontro: Carpenedolo-ALESSANDRIACARPENEDOLO - ALESSANDRIA 0-1Rete: 27' Rosso (A).Carpenedolo: Virgili; Mattiuzzo, Som (75' Chiarini); Cirina, Allegrini, Nichele; Germani, Vignali, Amodeo, Del Sole (66' Zagari), Orlandi (54' Croce).A disposizione: Sentimenti, Sam, Benaglio, Pin.Allenatore: Lorenzo Ciulli.ALESSANDRIA: Servili; Ciancio, Schettino; Longhi, Cozza, Zappella; Buelli (46' Cammaroto), Briano, Pelatti (81' Volpara), Buglio, Rosso (54' Motta).A disposizione: Cicutti, Galli, Bolla, Scalise.Allenatore: Salvatore Iacolino.Arbitro: Michele Chericoni (Pisa); Assistenti: Francesco Meschi e Stefano Menicatti (Lecco).Note: giornata di sole, spettatori 600 circa.Ammoniti: Nichele (C) al 6', Cozza (A) al 14' e Schettino (A) al 18' per gioco falloso, Buglio (A) al 43' e Pelatti (A) al 61' per comportamento non regolamentare, Mattiuzzo (C) e Volpara (A) all'86' per reciproche scorrettezze.Espulsi: Nichele (C) al 37' per proteste, Cozza (A) al 46' per somma di ammonizioni.Angoli: 8 a 3 per il Carpenedolo.Recupero: PT 3 min, ST 4 min.I COMMENTIIl Mister Salvatore Iacolino“Sono veramente molto soddisfatto di una prestazione portata a termine in condizioni climatiche proibitive. Faceva un caldo bestiale e i ragazzi sono stati molto bravi a gestire al meglio la situazione.”“Non sarà facile per nessuno venire a dettar legge su questo campo: esserci riusciti è un merito grandissimo.”“Quella di Cozza è stata un’ingenuità enorme per un giocatore della sua esperienza.”“Le mie squadre sono lente in partenza, poi però arrivano sempre dove si ripropongono di arrivare. Questi ragazzi meritano fiducia. Ci sono molti elementi nuovi, per i quali sta procedendo al meglio l’opera di integrazione. Sono molto soddisfatto.”“Col Canavese sarà una gara molto difficile ma stiamo prendendo convinzione nei nostri mezzi. Questa non è una squadra da giovedì o da Coppa. Quando il risultato conta davvero è una squadra che vince.”Fabio Cozza“Ero già stato ammonito e sono stato veramente ingenuo. Dopo la loro espulsione l’arbitro cercava il modo di pareggiare i conti: io gli ho offerto la possibilità su un piatto d’argento! Anche se il fallo, forse, lo aveva cominciato il mio avversario.”“E’ stato un ottimo avvio. Una grande prova di carattere. Dobbiamo ancora migliorare la fase difensiva ma oggi, con questi 35 gradi, i tanti giocatori nostri sopra gli 80 chili hanno fatto veramente fatica.”“Nei primi venti minuti siamo andati veramente bene e avremmo meritato di segnare prima. Comunque è un risultato che fa morale.”“Le favorite? Como, Olbia, Varese…visti i risultati di oggi, ci siamo già presi un po’ di vantaggio!”Fabio Artico“Abbiamo dimostrato che possiamo fare molto, molto bene, anche quest’anno.”“Fuori si soffre troppo…Rientrare domenica, al Mocca, è una grande gioia.”Matteo Longhi“Beh, abbiamo sofferto, ma abbiamo dimostrato di essere maturi e di avere una grande forza.”“Non possiamo sempre avere il pallino ma quando abbiamo palla…la facciamo cantare!”Il Presidente Gianni Bianchi“Era troppo importante incominciare bene e siamo felicissimi di esserci riusciti. Magari con un po’ di fatica, ma contano i tre punti, ottenuti su un campo difficilissimo.”“Qualche prova aveva già fatto nascere qualche dubbio: i ragazzi ci hanno passato su un bel colpo di spugna, dimostrando che questa squadra, che ha ancora margini di miglioramento notevolissimi, è stata costruita bene. Ritengo di poter dire che la società, anche quest’anno, ha lavorato molto bene. Ci sono 19 titolari e chi viene mandato in campo è in grado di dare sempre il meglio.”“Oggi si festeggia il capodanno di Alessandria. Siamo fieri e felici di aver contribuito con questa nostra vittoria ai festeggiamenti. Era la prima gara di campionato dopo il ritorno tra i pro: vincere, addirittura in trasferta, fa pensare a un’Alessandria che continua a crescere. La squadra lo sta facendo, ma ha bisogno sempre più del sostegno di tutta la città.”

giovedì 28 agosto 2008

Domenica 31 Agosto appuntamento con il Capodanno Alessandrino.

Domenica 31 agosto torna il Capodanno Alessandrino. Per il quinto anno consecutivo si saluteranno a malincuore il rientro dalle ferie e la ripresa delle attività lavorative e scolastiche. Aperitivi e cene con menù particolari, accompagnati da buona musica, e a mezzanotte non mancherà il brindisi che segnerà l'inizio di questo "nuovo anno" lavorativo. "Un'idea originale per il quinto anno consecutivo - dichiara l'assessore al Commercio, Manuela Ulandi -. Come in tutto il mondo si festeggia il 31 dicembre per salutare l'anno vecchio e dare il benvenuto a quello nuovo; così ad Alessandria il 31 agosto, grazie all'originalità di alcuni esercenti, si saluta la fine del meritato riposo per riprendere la stagione autunnale.Idea singolare per far si che Alessandria abbia un evento unico, un'ulteriore occasione per fare festa. Vi aspettiamo numerosi in tutti i locali che aderiscono per brindare insieme e per augurarci un buon rientro." "Ringrazio l'assessorato al commercio del Comune, la Circoscrizione Centro, la confesercenti, l'ascom e lo sponsor Azienda Luca Abrate di Pocapaglia che con il suo nebbiolo vinificato rosè con tante bollicine ci aspetta nei locali aderenti per brindare allo scoccare della mezzanotte del 31 agosto al nuovo anno lavorativo - commenta una delle organizzatrici di questo evento, Monica Moccagatta -. Naturalmente si ringrazia il Sindaco che, fino alla fine della legislatura sarà il testimonial del Capodanno Alessandrino. Vi aspettiamo numerosi per festeggiare l'anno 4 che segna l'inizio dell'attività scolastica e lavorativa dopo la pausa estiva." "Poste italiane attiverà un servizio postale temporaneo, dotato di annullo speciale figurato, con orario dalle ore 17 alle ore 23 in Corso Monferrato vicino alla Vineria Mezzolitro - ha dichiarato il direttore delle Poste Italiane di Alessandria-.Per celebrare e ricordare questo momento è possibile apporre il francobollo con l'annullo speciale sulle cartoline e su qualunque altro materiale. Filo conduttore della manifestazione è anche il francobollo annullato dal timbro speciale che parteciperà al brindisi di mezzanotte, essendo presente e incollato sull'etichette delle bottiglie di vino, posizionate su tutte le tavole degli esercizi commerciali che hanno aderito alla manifestazione."

A CASALE IN PREVISIONE DELLA BONIFICA MESSA IN SICUREZZA DEL CANTIERE NEL CORTILE DELL’ISTITUTO “LEARDI”

Nel corso di ordinari lavori di livellamento dello strato ghiaioso del primo cortile dell’Istituto “Leardi” di Casale M.to, è stata rinvenuta la presenza non prevista né tanto meno prevedibile di amianto nel substrato di terreno sottostante l’inerte. Le operazioni in atto sono state temporaneamente interrotte, per quanto appunto attiene alla specifica area del cortile, dandone notizia ai competenti Servizi dell’ASL e dell’Ufficio Ambiente del Comunale di Casale M.to, i quali congiuntamente ai Tecnici dell’ARPA hanno provveduto ad effettuare i necessari sopralluoghi e il campionamento del materiale riscontrato. La Provincia di Alessandria, Committente dei Lavori e Responsabile dell’edificio scolastico, concordemente con la Dirigenza Scolastica e sentiti ASL e Ufficio Ambiente del Comune di Casale M.to, ha attuato le misure di circoscrizione e perimetrazione dell’area precludendo l’accesso del sito in argomento agli Studenti e a tutto il Personale Docente e non Docente dell’Istituto “Leardi”. Da parte della Provincia di Alessandria sono in corso le valutazioni tecniche per attuare quanto prima possibile la fase di bonifica del sito. Saranno tenuti tempestivamente incontri di informazione agli utenti della Scuola e a tutti i soggetti interessati sulle opportune misure di sicurezza intraprese e sull’andamento dei lavori di bonifica che la Provincia di Alessandria attuerà appena successivamente. LA PROVINCIA DI ALESSANDRIA LA DIRIGENZA SCOLASTICA DELL’ISTITUTO “LEARDI” IL COMUNE DI CASALE - UFFICIO AMBIENTE L’ASL AL – SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO (ambito territoriale di Casale-Valenza)

LA TERZA EDIZIONE DI “SolidALe”

I primi incontri tecnico-organizzativi presso i Comuni centri zona LA TERZA EDIZIONE DI “SolidALe” A Casale, Novi, Tortona, Acqui, Valenza, Ovada e Alessandria La Provincia di Alessandria organizza a Casale, presso il Pala Fiera, dal 17 al 19 ottobre, la terza edizione di “SolidALe: la Fiera per la solidarietà”. Oltre un centinaio di associazioni non-profit che operano sul territorio provinciale - al fine di valorizzare tutte quelle tipologie di solidarietà che il mondo dell’associazionismo svolge all’interno della società, - si incontreranno e avranno la possibilità di allestire un proprio spazio e di proporre vari interventi nelle differenti aree attrezzate, quali spettacoli, animazioni, convegni e altro ancora. Ogni associazione avrà la possibilità di partecipare attivamente alla programmazione di “SolidALe” e alla realizzazione di un piano di lavoro partecipato e condiviso, grazie ai Comuni centri zona che hanno dato la loro disponibilità a convocare una serie di incontri tecnico-organizzativi presso le loro sedi. Il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, e il vice presidente ed assessore al Volontariato, Maria Grazia Morando, invitano tutte le associazioni non-profit a partecipare ad uno di questi incontri certi che da tale confronto si possa predisporre un programma coinvolgente in grado di far raggiungere quegli obiettivi richiesti dalle stesse associazioni. Promuovere e diffondere le attività di tutte le associazioni e valorizzare i volontari che, quotidianamente operano sul territorio dedicando il loro impegno alla crescita sociale e culturale delle nostre comunità, deve essere un impegno costante di tutte le istituzioni. DATA ORA COMUNE INDIRIZZO Lun. 01 settembre 18,00 Casale M.to Via Mameli 10 – c/o Comune Sala Consiliare Mer. 03 settembre 18,00 Novi ligure Via P. Giacometti 22 – c/o Comune Sala Consiliare Mer. 03 settembre 21,00 Tortona C.so Alessandria 62 - c/o Comune Sala Romita – 2° piano Gio. 04 settembre 18,00 Acqui Terme P.zza Don Dolermo 4 c/o Locali A.S.C.A. di Acqui Terme Ven. 05 settembre 18,00 Valenza Via Pelizzari 2 – c/o Comune Sala riunioni Lun. 08 settembre 18,00 Ovada Via Torino 69 c/o Municipio Mar. 09 settembre 18,00 Alessandria Piazza della Libertà 1 – c/o Comune Sala Consigliare L’Ufficio Volontariato della Provincia di Alessandria sarà a disposizione al n. di telefono 0131/304002 o 0131/304005 o e-mail: consulta.volontariato@provincia.alessandria.it e tutte le associazioni hanno già la possibilità di aderire alla manifestazione iscrivendosi al sito di SolidALe 2008 (www.fierasolidale.it.).

Compartecipazione del Comune alla 23° edizione di "Un volto per il Turismo"

La 23° edizione dell'iniziativa "Un volto per il Turismo" si avvale della compartecipazione del Comune di Alessandria ed in particolare, come sottolinea il vicesindaco Paolo Bonadeo, dell'Assessorato alla Cultura e Turismo e dell'Assessorato al Decentramento. Sono tre le tappe in Alessandria della manifestazione ideata e condotta da Paolo Paoli: la prima si è svolta con successo sabato 23 agosto all'Abanico di Castelceriolo e faranno seguito quella di sabato 6 settembre presso il Circolo Sardo "Su nuraghe" e quella di giovedì 18 settembre alla SOMS di Mandrogne; mentre la finale del 2008 è prevista per domenica 5 ottobre. L'Assessorato alla Cultura e Turismo è stato e sarà presente ad ogni tappa cittadina con un banchetto allestito di volta in volta con materiale comunque disponibile allo IAT di via Gagliaudo ed alla "Porta del Piemonte" sul primo binario della stazione ferroviaria: "Percorsi", guida alla bellezze architettoniche; "Musei" con i percorsi museali"; "Una città dal fascino discreto", che è una sorta di biglietto da visita di Alessandria, l'hand-book della Biennale di Alessandria di videofotografia

Nuova operazione del Corpo di Polizia Municipale

Nell'ambito dell'attività di controllo operato in data 25 Agosto 2008 dal Nucleo di Polizia Amministrativa del Corpo di Polizia Municipale di Alessandria, sono stati riscontrati illeciti penali ed amministrativi a carico dell'Esercizio Commerciale denominato "Supermercato CINA", sito in Alessandria p.le Curiel 15. E' stata rilevata la presenza di articoli d'importazione sprovvisti del marchio di garanzia della Comunità Europea (CE) mentre altri lo recavano in modo non conforme. Inoltre sono state accertate irregolarità per quanto concerne la conservazione di materiale alimentare a seguito del quale si è fatto ricorso all'intervento del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'ASL. Sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria il titolare dell'Esercizio Commerciale ed il suo coadiuvante e sono stati sequestrati: - Nr. 399 giocattoli in plastica o peluche; - Nr. 474 confezioni di materiale vario; - Nr. 47 capi di abbigliamento; - NR. 45 Kg. di derrate alimentari.

Ai Giardini Usuelli domenica 31 agosto lo spettacolo teatrale "I rangiu ra spusa"


Il gruppo teatrale degli "Amici del Museo" che opera organizzando molte iniziative all'interno del Museo etnografico "C'era una volta", come ricorda il vicesindaco e assessore alla cultura e turismo Paolo Bonadeo, stavolta offrirà alla città uno spettacolo di ricostruzione di un matrimonio nei Giardini Usuelli di via Wagner, alle ore 21.15 di domenica 31 agosto 2008. Lo spettacolo "I rangiu ra spuşa" ovvero "Il matrimonio nel mondo contadino di un tempo" è inserito nel cartellone di "Estate-Anziani" nell'ambito di Note Estive e la compagnia metterà in scena un evento che nella società contadina di un tempo coinvolgeva non soltanto per i nubendi, ma tutto il paese. Sarà la rappresentazione dell'intero microcosmo di sentimenti, di emozioni, persone e personaggi: i giovani "promessi", i loro famigliari, gli amici, i compaesani, il marussé che aveva combinato le nozze. Una vera e propria rassegna di usanze e problemi da rispettare e risolvere per raggiungere la data fatidica, bramata e temuta al tempo stesso. Vi saranno momenti comici e di recupero della memoria, apprezzabili tanto dagli anziani che probabilmente li hanno visti in prima persona, quanto per i giovani che avranno l'opportunità di scoprire con quale intensità erano vissuti alcuni importanti momenti di socialità. L'ingresso è gratuito e per ulteriori informazioni si può telefonare allo 0131-40030 oppure ci si può recare alla sede del Museo Etnografico "C'era una volta".

A Lu Monferrato 2° raduno Ducati Club Alessandria

Il Ducati Club Alessandria ha organizzato il 2° Raduno DOC Alessandria, previsto per la data di domenica 7 settembre 2008. L'evento si svolgerà a Lu Monferrato, il borgo medioevale adagiato sulle colline nei pressi di Alessandria. La manifestazione si inserisce nella cornice della 41° edizione della Sagra dell'Uva che il Comune e la Pro Loco di Lu Monferrato organizzano ogni anno ai primi di settembre. All'evento sono invitati tutti gli appassionati di moto, prevalentemente ducatisti, ma anche possessori di altre marche, che vogliano condividere una giornata all'insegna delle tradizioni locali, all'insegna del vino, buona cucina e colline da percorrere in sella ai rombanti bicilindrici

martedì 26 agosto 2008

Continuano le ricerche dell'Orafo scomparso !

Non ci sono tracce e notizie di Piero A., 71, anni, ex orafo valenzano, scomparso dalla sua abitazione dalle 18 di mercoledì. Indossa un paio di jeans e una polo con zip blu e qualche riga bianca. Con sé ha i documenti ma non denaro.Si è allontanato alla guida della sua Audi 3 nera, dopo aver fatto il pieno di benzina. I famigliari pregano chiunque abbia notizie di mettersi in contatto con i carabinieri di Valenza a cui è stata presentata denuncia di scomparsa.Piero Acuto è lucido e guida con sicurezza, ma ha problemi di memoria e orientamento. Potrebbe essersi perso e non essere in grado di trovare la strada per rientrare.

Monte Valenza, il 14 settembre appuntamento tutto dedicato ai cuccioli.

L’associazione Dogs for Good, creata con l’obiettivo di promuovere l’educazione cinofila attraverso l’uso del Metodo Gentile, organizza per domenica 14 settembre 2008 un appuntamento tutto dedicato ai cuccioli e ai cuccioloni fino ai 1 anno di età. Socializzazione, gioco, educazione… e tanto altro!!! Saremo a disposizione dei partecipanti per consigli sulla gestione quotidiana, per togliere dubbi e curiosità…Le iscrizioni si chiuderanno il 9 settembre.Per informazioni su programma e costi:Roberta Favaro - 333.5281875Ortensia Clerici – 333.5835523DOGS FOR GOOD, c/o Terme di Monte Valenza – ALwww.dogsforgood.itinfo@dogsforgood.it

Alessandria, arrestata albanese su richiesta della Francia.

Su richiesta dell'autorita' giudiziaria francese, la polizia di Alessandria ha arrestato la cittadina albanese Marika Bano, 26 anni. Attualmente e' abitante a Carbonara Scrivia, nel Tortonese.Le sono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di essere umani e di sfruttamento della prostituzione.La donna e' stata messa a disposizione della Corte d'Appello di Torino, competente sulla richiesta di estradizione.

Asti, tredicenne trovato morto in casa.

Un tredicenne è stato trovato morto nella sua casa ad Asti. A scoprirne il corpo senza vita è stata la madre, che dopo averlo chiamato più volte lo ha raggiunto in camera sua.L'adolescente era morto, con una sciarpa al collo che ne ha probabilmente causato il decesso per soffocamento.Tra le ipotesi della Polizia, che indaga sulla vicenda, prenderebbe corpo quella della disgrazia, durante un gioco finito tragicamente. Stava giocando con una sciarpa della sua squadra di pallacanestro e l'aveva al collo quando si e' impigliata tra la maniglia di una porta e la serratura. Il giovane, cadendo, e' rimasto soffocato.

Riunione della Giunta

Prima riunione della Giunta regionale, lunedì 25 agosto, dopo la breve pausa estiva. Su proposta del Vice-Presidente della Giunta, Paolo Peveraro, sono state approvate le disposizioni attuative dell’articolo 34 della legge 12/2008 (Finanziaria della Regione). In base a questo articolo, Finpiemonte s.p.a. “gestisce le risorse ad essa assegnate per l'erogazione delle agevolazioni e dei benefici, su un conto articolato in sottoconti corrispondenti a ciascun intervento di agevolazione o di sostegno alle imprese ad essa affidato in gestione. Per far fronte a temporanee carenze di disponibilità finanziarie di singoli sottoconti o nelle more dell'accredito su singoli sottoconti delle somme assegnate dalla Regione, la società è autorizzata ad utilizzare le giacenze di altri sottoconti, da reintegrarsi immediatamente al venir meno delle situazioni di carenza di liquidità o ad avvenuto accredito delle somme da parte della Regione”. In pratica: Finpiemonte potrà attingere dai propri fondi con maggiore elasticità per i pagamenti, mentre ad oggi i soldi sono vincolati ad ogni singolo provvedimento e non possono fisicamente essere utilizzati per pagare altro. Tutto questo senza modificare o intaccare le singole voci di bilancio e la spesa finale. Un provvedimento concreto, di semplificazione, che rende molto più agili e funzionali i pagamenti.
Sempre su proposta del Vice-Presidente Peveraro, è stata destinata la somma di 1.771,354 € ai di fondi per il risanamento ambientale delle aree contaminate dall’amianto nel territorio di Casale Monferrato: questa cifra permetterà di completare il pagamenti dei bandi già emessi. Ancora su proposta del Vice-Presidente Peveraro, è stata approvato un primo stanziamento di 40mila € (dal fondo di riserva, in attesa dell’assestamento di bilancio in cui è previsto lo stanziamento della cifra completa destinata all’evento) per attivare l’organizzazione della giornata contro le mafie.
Su proposta dell’Assessore ai Trasporti Borioli, la Giunta ha assegnato la somma di 516.456€ alla Provincia del Verbano Cusio Ossola per la progettazione definitiva del primo lotto della variante di Verbania, sulla strada statale 34 del Lago Maggiore.
Su proposta dell’Assessore alle Politiche Territoriali Conti, è stata approvata l’adesione alla rete europea degli enti locali e regionali per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio.
Su proposta dell’Assessore alla Cultura Oliva, sono stati approvati gli interventi a sostegno della produzione di spettacoli di teatro di prosa. L’intervento si basa sulla collaborazione tra Regione Piemonte, Fondazione del Teatro Stabile di Torino, Sistema Teatro Torino, Fondazione Circuito teatrale del Piemonte. La spesa complessiva prevista è d 300mila €, per gli esercizi finanziari 2008 e 2009.
Su proposta dell’Assessore alla Sanità Artesio, la Giunta ha recepito l’accordo, approvato il 20 marzo 2008, stipulato tra il Ministero della Salute e le Regioni, relativamente alle “Prime disposizioni per l’autorizzazione al trasporto di animali vivi”.

Nuovi parcheggi "vip"? Meglio utilizzare i cortili in disuso

Parcheggi “creativi” non solo a Roma ma anche ad Alessandria. Nella Capitale, nel cuore del centro storico a pochi metri da Montecitorio, un posteggio riservato agli utilizzatori del Palazzo aveva generato invidie, risentimenti e proteste per quello che a molti è sembrato l'ennesimo privilegio della “casta”. Fatte le dovute proporzioni, anche nel nostro piccolo ci sono “fortunati” che possono beneficiare di un ampio posto auto riservato e gratuito, anche lì in pieno centro. A pochi passi dalle strisce blu. Ad Alessandria, dal portone dell'Ospedale Militare che si affaccia su via XXIV Maggio (una trasversale tra via Cavour e via San Giacomo della Vittoria) si accede in una zona un po' nascosta, dietro i giardini Pittaluga, nella parte dell'ex convento San Francesco che cade in rovina. All'interno si trova un cortile utilizzato quotidianamente da alcuni “privilegiati” alessandrini e famigliari (abbiamo visto chiaramente signore con le borse della spesa) come posto macchina “vip”. L'unica via d'accesso è il grande portone di legno con apertura automatica: senza chiave non si entra. Il complesso è curato dal Comune di Alessandria che vorrebbe valorizzare le vestigia della Chiesa del Duecento; va da sé che i fruitori del parcheggio non vanno tanto lontano da Palazzo Rosso.

Dal meeting segni di pace

In un momento in cui dalla Georgia arrivano segnali deboli di pace, ieri pomeriggio un grande richiamo è arrivato dal Meeting di Rimini dove al convegno "le condizioni della pace" presieduto dal Vice Presidente Parlamento Europeo Mario Mauro, sono intervenuti il Ministro Franco Frattini, Amre Moussa, Segretario Lega degli stati Arabi e S.Em.Card Jean-Louis Tauran, Presidente Pontificio Consiglio dialogo interreligioso.

"Per la pace ci vuole dialogo" ha detto Frattini "per avere dialogo ci vuole volontà e rispettare il nostro interlocutore. Il dialogo richiede franchezza. In Europa affermiamo con forza che gli uomini e le donne hanno lo stesso valore, i bambini devono andare a scuola e non per strada a chiedere l'elemosina".

lunedì 25 agosto 2008

L'Antitrust sospende Moby

Sospesa la pubblicità della Moby sui traghetti Corsica -Sardegna. L'Autorità della concorrenza e del mercato ha ritenuto che lo spot dal titolo 'Vai in Sardegna o Corsica. Torni gratis', possa ingannare parzialmente i consumatori. L'Antitrust contesta le modalità della promozione pubblicitaria. L'offerta, infatti, oltre a non specificare il necessario pagamento di tasse, diritti e supplementi, è condizionata all'applicazione sulla tratta di andata di una tariffa (denominata Best Price A) più elevata rispetto ad altre della stessa compagnia. Il costo complessivo dell'offerta per le tratte di andata e ritorno prescelte potrebbe quindi risultare molto spesso superiore alla combinazione delle tariffe più economiche sulle medesime tratte.

Nuove truffe con le tessere sconto: occhi aperti prima di sottoscrivere un contr

Ancora rischi di frodi e raggiri per i consumatori. Uno degli ultimi fenomeni che si sta diffondendo riguarda le shopping card: i venditori ottengono un appuntamento a casa, dove “regalano” una delle tante tessere sconto che rilasciano i centri commerciali per ottenere forti sconti sugli acquisti dei prodotti. Per usufruire della card occorre firmare un documento di accettazione attraverso la sottoscrizione di un contratto, che in realtà impegna ad acquisti di oltre duemila euro

Multa per carenza informativa sui costi a carico dei clienti

L'Antitrust ha condannato la società Fastweb, con una sanzione di 145 mila euro per pratiche commerciali scorrette in quanto la Società addebitava al cliente una penale pari a 110 euro, per la mancata restituzione dell'apparecchiatura a noleggio (hag) dopo il recesso.Peccato che Fastweb non dava la possibilità materiale di restituirla, non indicando il luogo a cui consegnarla o spedirla.

Regole per la raccolta dei kiwi

Si è svolto a Torino un incontro con tutti gli esponenti della filiera ortofrutticola per affrontare il tema dei controlli di qualità sul kiwi e delle tempistiche per la raccolta. E' emersa, al termine dell'incontro, l'opportunità di svolgere un'azione incisiva e integrata tra i diversi soggetti preposti ai controlli di qualità e fitosanitari, per garantire che il prodotto piemontese rispetti gli standard previsti dalle normative e confermi il proprio valore di eccellenza riconosciuto a livello internazionale.
Il kiwi, oggi uno dei prodotti di punta della frutticoltura della nostra Regione - dove ha trovato condizioni pedoclimatiche favorevoli, con importanti valori destinati all'esportazione - raggiunge il livello ottimale di maturazione per la raccolta a partire dagli inizi di ottobre. La normativa comunitaria prevede (Reg. CE 1673/2004) che il frutto debba raggiungere i 6.2 gradi Brix per il prodotto "condizionato", ovvero predisposto per la commercializzazione (i gradi Brix sono un parametro che misura il contenuto zuccherino).Una raccolta troppo anticipata, che non permette di far raggiungere correttamente al prodotto gli standard qualitativi ottimali, rischia di pregiudicarne la qualità e l'immagine sul mercato: di qui la necessità di attenersi alle procedure.
"E' importante - afferma l'Assessore Taricco - che le tempistiche previste e i parametri qualitativi siano rispettati da tutti i produttori, perché solo in questo modo si può garantire che il prodotto piemontese commercializzato risponda agli standard di eccellenza che ne costituiscono il punto di forza. Abbiamo voluto riunire allo stesso tavolo l'intera filiera produttiva e gli enti preposti ai controlli e abbiamo riscontrato un pieno accordo: crediamo che l'immagine e la qualità delle nostre produzioni debbano essere assolutamente salvaguardate per garantire prospettive di sviluppo dell'intero settore.
Nei prossimi mesi ci attiveremo anche presso il Ministero per richiedere una revisione dell'attuale normativa, con l'introduzione di date minime per l'avvio della raccolta e di modalità di controllo più incisive."

Nuove Sezioni Primavera in Piemonte

Sono 38 le scuole dell'infanzia statale e paritaria, gli asili nido comunali e privati convenzionati e i micronidi del Piemonte che hanno presentato domanda all'Ufficio Scolastico Regionale per istituire presso le loro strutture una classe primavera, dedicata all'insegnamento dei bambini tra i due e tre anni, per l'anno scolastico 2008-2009. Le istituzioni scolastiche hanno avuto tempo fino allo scorso 16 luglio per presentare la loro richiesta di contributi, un termine breve ma necessario per permettere alla Regione di completare l'istruttoria entro l'estate e garantire il regolare avvio a settembre.
I fondi regionali, pari a 350 mila euro a cui si aggiungeranno 94 mila euro concessi dal Ministero dell'Istruzione, permetteranno di finanziare circa la metà delle domande pervenute. Saranno infatti 18 le nuove sezioni primavera che si aggiungeranno a quelle già finanziate lo scorso anno che da 65 si ridurranno a 61 poiché 4 istituzioni non hanno ripresentato istanza.Il gruppo tecnico interistituzionale, a cui è spettato il compito di selezionare le richieste e verificarne l'idoneità, ha selezionato le 18 domande in base a tre criteri specifici: un'equa distribuzione sul territorio piemontese, finanziando una sola sezione per comune ad eccezione dei capoluoghi di provincia che per maggiore densità di popolazione necessiteranno di più classi e dando priorità a quelle strutture che garantiranno il maggior numero di utenza secondo quanto previsto dal bando ministeriale (e cioè un massimo di 20 bambini) e il più ampio orario di apertura da 7 a 9 ore giornaliere.Le 18 sezioni che saranno finanziate saranno così distribuite sul territorio:1 in provincia di Alessandria; 2 Asti; 4 Biella; 3 Cuneo; 1 Novara, 6 Torino; 1 Verbano Cusio Ossola.
"Un ottimo risultato per la nostra regione - sottolinea l'assessore all'istruzione Gianna Pentenero - che fin da subito ha saputo cogliere l'opportunità di un servizio integrativo ai servizi per l'infanzia. Proprio per questo la Regione ha voluto confermare il proprio impegno destinando ulteriori risorse a copertura delle nuovi classi, con un finanziamento pari a 350 mila euro, grazie a i quali sarà possibile partire già a settembre con 18 sezioni primavera in più.

Novi: dal 26 al 31 agosto modifiche alla viabilità

Martedì 26 Agosto dalle ore 08:00 alle 19:00, a causa dei lavori par allacciamento alla rete del metano che servirà i nuovi palazzi in costruzione lungo la via Ovada, è prevista l’interruzione del transito per tutti i veicoli all’altezza dei fabbricati interessati dall’intervento. Il traffico, in entrambi i sensi di marcia, compresi i mezzi di trasporto pubblico, sarà deviato su percorsi alternativi. Dalle ore 08:00 di martedì 26 Agosto alle 19:00 di domenica 31 è prevista la chiusa al traffico la via Giacometti, a causa degli interventi di manutenzione alla cubettatura in porfido. Per garantire i percorsi alternativi, in via Cappelloni sarà istituito il doppio senso di circolazione e ripristinato il divieto di sosta. In via Cavour, nel tratto compreso tra la via Giacometti e la via Basso è previsto il doppio senso di circolazione. L’accesso a quel tratto di via Cavour ed alla via Capelloni sarà riservato esclusivamente ai residenti ed agli aventi diritto. I veicoli in uscita dalle due vie seguiranno il percorso alternativo lungo la via Basso, quindi via Roma, via Paolo da Novi, piazza S. Andrea. Gli aventi diritto alle aree interne ed ai box di Largo Valentina dovranno, usando particolare prudenza per le fasi di entrata ed uscita, utilizzare il percorso: via Capurro, via Marconi, attraversamento via Girardengo, vicolo Sauli. Sempre per i veicoli autorizzati, sarà altresì temporaneamente istituito il doppio senso di circolazione nella via G.C. Abba e nel tratto di via Cavour compreso tra la via Girardengo e via Giacometti. I residenti e/o gli aventi diritto della via G.C.Abba dovranno utilizzare per l’ingresso la via Peloso. Infine, dalle ore 20:00 di oggi, venerdì 22 Agosto, alle 07.00 di domani mattina, sabato 23, è previsto il divieto di transito e sosta, per i lavori di tracciatura delle nuova segnaletica orizzontale, nelle sotto elencate vie/corsi/piazze: Via Garibaldi nel tratto compreso tra la via Bajardi e viale Saffi, ambo i lati c.so Marenco, nel tratto rialzato compreso tra la via Giacometti e il bar Peso c.so Marenco, nell’area sotto il Dopolavoro Ferroviario piazza Matteotti, piazza Denegri, via Gramsci, viale Saffi, tratto compreso tra Via Cavallotti e l’Agenzia delle Entrate. Sarà disposta la rimozione forzata dei veicoli in sosta.

domenica 24 agosto 2008

Etichettatura: stop alla falsa carne di vitello

Soloil giovane bovino può essere etichettato come "vitello". Dal mese diluglio solo la carne ottenuta da animali sotto gli 8 mesi potràriportare questa indicazione. "Si tratta - ha dichiarato Coldiretti -di una misura che garantisce trasparenza di mercato per allevatori econsumatori italiani, per i quali gli acquisti di carne di vitellorappresentano una componente consistente della spesa." A tutelare icittadini, anche l'introduzione dei criteri di peso: se le carniprovengono da bestiame superiore ai 300 chili dovranno esserecommercializzate come "bovino adulto", riportando l'etichettatura Inserire classe per i commenti ed eventuale function -->

Tim: rimodulazione tariffaria

Negli scorsi giorni l'operatore telefonico ha preannunciato nuove modifiche alla tariffazione delle chiamate. Secondo l'Aduc, questa procedura è illegittima. Il Codice del Consumo, infatti, non deroga in alcun modo le garanzie previste, che non consentono una modifica unilaterale delle tariffe. Tutti gli utenti che vogliano mantenere il proprio piano tariffario così come acquistato possono contestare la rimodulazione inviando al gestore una diffida. Sul sito dell'Aduc si può scaricare il modulo.

Capodanno Alessandrino: cominciamo insieme l'anno 4


Il vero capodanno è il 31 Agosto: sono gli alessandrini a pensarlo e i bar e i locali cittadini ad organizzare l'iniziativa. Sono passati cinque anni ormai dalla prima edizione di questa idea, generata dalla lungimiranza di Monica Moccagatta, dell'Enoteca Mezzolitro, e Marco Beria, del Bar dell'Angolo.
Un'occasione per passare una giornata diversa e incominciare le attività del nuovo anno con il piede giusto. Lo pensano tutti, studenti, lavoratori e politici. E certamente gli organizzatori. Un appuntamento che si estende dall'aperitivo al cenone, con musica e buon umore, da ricercare negli oltre sessanta locali che resteranno aperti nella serata del 31.
Tra i locali che aderiscono all'iniziativa, il Four Bears, Hemingway, il Grappolo, l'Arcimboldo, la Luna in Brodo e il Torino,ma anche molti altri. Ogni proposta è speciale, per rincominciare il primo settembre con il piede giusto.
Nel video realizzato da R.C. il Sindaco di Alessandria, Piercarlo Fabbio, il Presidente della Circoscrizione Sud, Antonio Tortorici, Monica Moccagatta, dell'Enoteca Mezzolitro, un'esperta cuoca ed una giovane studentessa discutono del nostrano Capodanno invitando tutti quanti a partecipare.

Strada della Cerca: imminenti i lavori di allargamento

Il problema della viabilità della Strada della Cerca era noto già da alcuni anni. Già dopo la costruzione del sottopassaggio la viabilità del traffico, notevolmente aumentata, aveva iniziato a causare lo sgretolarsi dell'asfalto dato che la strada era rimasta larga esattamente come prima. Noi della circoscrizione già avevamo reso noto, sin dalla precedente amministrazione comunale, tale problema. Ora finalmente, iniziando i lavori di allargamento, vedremo i frutti delle nostre fatiche" dichiara un soddisfatto Alfonso Conte, Presidente della Circoscrizione Alessandria Nord. Il problema è noto: il sottopassaggio della Strada della Cerca, costruito dove vi era il passaggio a livello (direzione Val Madonna), aveva ed ha tuttora un afflusso di traffico molto maggiore rispetto al passato, ma i molti veicoli che passano hanno comportato, col tempo, che la banchina della strada, non essendo stati fatti lavori di allargamento in tal senso, abbia iniziato a sgretolarsi, facendo posto, lentamente, a delle buche. "Avevamo ben presente la situazione e poteva rivelarsi pericolosa anche per il rischio delle vetture di rovinare le gomme" continua il Presidente Conte "ma siamo riusciti, attraverso l'amministrazione Trussi, a realizzare un progetto di allargamento della strada di almeno di un metro

giovedì 21 agosto 2008

Nuove truffe con le tessere sconto: occhi aperti prima di sottoscrivere un contr

Ancora rischi di frodi e raggiri per i consumatori. Uno degli ultimi fenomeni che si sta diffondendo riguarda le shopping card: i venditori ottengono un appuntamento a casa, dove “regalano” una delle tante tessere sconto che rilasciano i centri commerciali per ottenere forti sconti sugli acquisti dei prodotti. Per usufruire della card occorre firmare un documento di accettazione attraverso la sottoscrizione di un contratto, che in realtà impegna ad acquisti di oltre duemila euro.

PROGETTO PER “AMPLIAMENTO CAVA DI INERTI IN LOC. CASCINA OPERA PIA DEL COMUNE DI SEZZADIO (AL)

LA S.p.A. ALLARA HA CONSEGNATO ALL’UFFICIO DI DEPOSITO DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA – VIA GALIMBERTI n. 2 – ALESSANDRIA - TEL. 0131-304571 - PER LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - ART. 12 L.R.40/98 IL PROGETTO PER “AMPLIAMENTO CAVA DI INERTI IN LOC. CASCINA OPERA PIA DEL COMUNE DI SEZZADIO (AL) ” RESPONSABILE PROCEDIMENTO: Dott. Maria Cristina Reggiani Responsabile dell’U.O.A. Servizi Amministrativi Dipartimentali del Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture della Provincia di Alessandria. IL PROGETTO SARÀ IN VISIONE FINO AL 26 SETTEMBRE 2008 PRESSO L’UFFICIO DEPOSITO PROGETTI – VIA GALIMBERTI n. 2 ALESSANDRIA DALLE 9.30 ALLE 12.30 TUTTI I GIORNI ESCLUSI SABATO E DOMENICA.

Sussidio monetario di sostegno al reddito

La Regione Piemonte ha adottato un provvedimento per erogare un sussidio monetario variabile tra 2.000 e 3.500 euro lordi a lavoratori residenti o domiciliati nella regione, provenienti da aziende ubicate nella regione, che abbiano un indicatore ISEE fino a 13.000 euro relativo ai redditi 2007 e che rientrino in una delle tipologie indicate nel testo. La domanda va presentata dagli interessati entro il 30 gennaio 2009. Per tutte le informazioni e il reperimento del modulo di domanda e del testo della disposizione occorre contattare (da lunedì a venerdì ore 9.00-12.00)) i Centri Provinciali per l'Impiego (Alessandria ecc.) o gli uffici della Regione Piemonte (URP o Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro) ubicati ad Alessandria in Via Guasco 1; oppure vedere il sito web www.agenziapiemontelavoro.net

Olimpiadi di Pechino

La presidente Mercedes Bresso si congratula con la cuneese Elisa Rigaudo per la conquista della medaglia di bronzo nella 20 km di marcia alle Olimpiadi di Pechino: "A Elisa Rigaudo vanno i più sentiti complimenti a nome di tutti i piemontesi, della Regione e mio personale. Il suo è un successo sportivo che onora l'Italia e che rappresenta un vanto per il Piemonte.Non è la prima volta che la Rigaudo ci regala soddisfazioni vincendo in competizioni internazionali, ma oggi ha saputo raggiungere una vittoria ancor più grande, migliorando anche il suo primato personale. Una vittoria ottenuta grazie al suo talento, ma anche all'impegno e ai sacrifici dei duri allenamenti. Auguro a Elisa una vita ancora ricca di questi successi. Brava!"

Alessandria e Valenzana, occhio agli striscioni!

Il campionato di calcio è alle porte e le due compagini della provincia che cercheranno di rimanere tra i professionisti (Alessandria e Valenzana) sono quasi pronte per darsi battaglia sul campo e, speriamo, non sugli spalti. Anche se i derby tra i "mandrogni" e gli "orafi" sono sempre stati molto sentiti sia dai calciatori sia dalle tifoserie. La Questura di Alessandria ricorda perciò le regole del Buon Tifo, visto che anche per la prossima stagione varranno le nuove disposizioni che disciplinano l’introduzione, negli stadi di striscioni o altro materiale comunemente utilizzato per sostenere le squadre in campo. Le nuove norme si applicano solo per gli incontri ospitati dall’Alessandria e dalla Valenzana, uniche in C2, e prevedono che il contenuto degli striscioni debba essere comunicato in anticipo alla società che ospita l’incontro, la quale trasmetterà le schede alla Questura che apporrà il proprio nulla osta. In sintesi: è sempre autorizzata l’introduzione e l’esposizione di bandiere, sciarpe, coccarde, cappellini, spillette, magliette riportanti solo i colori sociali della propria squadra nonché oggettistica di folklore che, per intrinseca conformazione, non può impropriamente essere utilizzata quale corpo contundente; l’introduzione e l’esposizione di bandiere nazionali degli stati che sono rappresentati in campo. è sempre vietatal’introduzione e l’esposizione di striscioni dal contenuto violento, ingiurioso o, comunque, vietato dalle vigenti normative (espressioni di razzismo, di antisemitismo, di vilipendio etc.); l’introduzione e l’utilizzo di tamburi, megafoni ed altri mezzi di diffusione sonora; l’introduzione di qualsiasi altro materiale assimilabile a quanto precedentemente indicato, compreso quello destinato alle coreografie (fatta salve l’espressa autorizzazione); l’esposizione di materiale che per dimensioni ostacoli la visibilità ad altri tifosi; l’introduzione di materiale, anche se autorizzato, dopo l’apertura al pubblico dei cancelli di accesso allo stadio;l’introduzione di materiale ritenuto pericoloso per la pubblica incolumità e per la sicurezza antincendio. può essere autorizzata l’introduzione e l’esposizione di striscioni contenenti scritte a sostegno della propria squadra in occasione della gara in programma; l’introduzione e l’utilizzo dei materiali necessari per le coreografie.

I RIS scovano il rapinatore col cacciavite

Arrestato dopo due anni di ricerche. E' successo ad A.Z., 31enne albanese pluripregiudicato, disoccupato, senza permesso di soggiorno. Nel dicembre del 2006, ad Oviglio, provincia di Alessandria, un odontotecnico del posto aveva subito un'aggressione in piena notte da parte di un individuo che, dopo averlo colpito ripetutamente con un cacciavite, aveva sottratto un misero bottino (circa 500 euro) e si era poi dileguato. L'aggredito aveva riportato diverse ferite ed una prognosi di circa 30 giorni. Le indagini erano subito scattate grazie al Nucleo Investigativo di Alessandria unitamente alla stazione dei carabinieri di Oviglio ed avevano permesso di individuare alcuni oggetti personali lasciati dall'uomo durante la fuga dopo la rapina (per la precisione un giubbotto, una torcia e delle scarpe). Analizzati dai carabinieri del RIS di Parma, gli oggetti rinvenuti avevano permesso di risalire, tramite tracce di sudore rimaste negli indumenti, ad un preciso profilo di persone, le stesse che avevano fumato i mozziconi di sigarette rinvenuti su due autovetture utilizzate per compiere delle rapine nella zona del Basso Piemonte e che, successivamente, erano state trovate abbandonate nelle provincie di Asti e di Torino, nello stesso periodo in cui era avvenuta la rapina di Oviglio. Il confronto del DNA degli oggetti rinvenuti vicino ad Oviglio ed i mozziconi hanno permesso, alla fine, di scovare l'autore della rapine ai danni dell'odontotecnico, appunto l'albanese A.Z., nei cui confronti il GIP presso il Tribunale di Alessandria ha emesso, lo scorso 14 agosto, ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di rapina aggravata.

martedì 19 agosto 2008

Telecamere condominiali: nuove regole

Sulle telecamere condominiali servonoregole chiare. Il Garante della Privacy chiede nuove norme perl'installazione degli impianti di videosorveglianza. Il problemariguarda le aree comuni, quali portoni d'ingresso, androni, cortili,scale, parcheggi. Si tratta di far conciliare due interessicontrapposti: da un lato, l'esigenza di sicurezza delle persone e deibeni comuni; dall'altro, il rispetto della riservatezza dei singoli. Laquestione, sottoposta al giudizio delle Camere, non trova infatti unapuntuale regolamentazione sulle modalità e la legittimità dell'utilizzodi tali strumenti di sorveglianza

Etichettatura: stop alla falsa carne di vitello

Soloil giovane bovino può essere etichettato come "vitello". Dal mese diluglio solo la carne ottenuta da animali sotto gli 8 mesi potràriportare questa indicazione. "Si tratta - ha dichiarato Coldiretti -di una misura che garantisce trasparenza di mercato per allevatori econsumatori italiani, per i quali gli acquisti di carne di vitellorappresentano una componente consistente della spesa." A tutelare icittadini, anche l'introduzione dei criteri di peso: se le carniprovengono da bestiame superiore ai 300 chili dovranno esserecommercializzate come "bovino adulto", riportando l'etichettatura Inserire classe per i commenti ed eventuale function

Adoc: i trattamenti estetici costano di più

trattamenti abituali che si ricevono nei centri estetici hanno subito un aumento del 34% rispetto al 2007. A rilevarlo è un'indagine dell'Adoc: un pacchetto completo per prepararsi all'estate, comprensivo di massaggi, solarium e ceretta, si paga circa 200 euro, il 21,2% in più rispetto all'anno scorso. La spesa pro capite annua, invece, si attesta intorno ai 350 euro. Il fenomeno non riguarda solo le donne ma anche gli uomini, con presenze cresciute del 5%.

Gli italiani continuano a subire, nuovi rialzi dei prezzi a Settembre.

Raffica di altri aumenti per riscaldamento, libri, nettezza urbana, luce e gas ma anche alimentari che i consumatori di Adusbef e Federconsumatori stimano in un nuovo aggravio da oltre 600 euro l’anno sui bilanci degli italiani. «Si profila un autunno caldo sul fronte dei prezzi», spiegano sottolineando che i maggiori rincari in vista per la prossima stagione dovrebbero riguardare il riscaldamento (+175/180 euro l’anno) e gli alimentari per i quali è atteso un nuovo aggravio intorno ai 120 euro l’anno. I dati giunti dall'Istat sull'inflazione di luglio al 4,1%, record dal giugno del 1996, non sono di certo rassicuranti e le previsioni per i prossimi mesi si fanno sempre più cupe. L’allarmante crisi economica in cui versano attualmente le famiglie italiane sembra essere infatti solo l’anticamera di una situazione che a settembre sarà senza dubbio più catastrofica. Arginare la crisi non è certo cosa facile ma impegnarsi con l’obbiettivo di salvaguardare quanto più possibile le tasche degli italiani, tutelando in primis le famiglie, dovrebbe essere il prioritario obbiettivo delle Autorità. Ecco le proposte del Codacons delle cose immediate da fare per far risparmiare ad ogni famiglia già da settembre a dicembre almeno 480 euro: 1) Ribassare subito tutti prezzi del 20%, devono attivarsi Confcommercio e Confesercenti subito in tal senso, bloccando soprattutto bloccando soprattutto le speculazioni nel settore alimentare e ridando alle famiglie il giusto potere d’acquisto ( 75 euro al mese per tre mesi per un risparmio di 225 euro). 2) La realizzazione di un kit per la scuola da parte di tutti i comuni, che preveda un prezzo non superiore ai 20 euro in grado di contrastare i costi eccessivi, nonché speculativi, del materiale didattico (risparmio di 30 euro). 3) L’apertura domenicale, già a partire dal mese di settembre dei mercati rionali negli 8000 comuni italiani alla vendita diretta degli agricoltori che consentirebbe una riduzione dei prezzi agroalimentari del 40% ( risparmio di circa 75 euro al mese solo su tale spesa). E se non interverranno le associazioni dei commercianti, che solo dal ribasso dei prezzi e dalla ripresa dei consumi possono sperare in una ripresa dell’ economia, a settembre ci sarà il più grande sciopero della spesa mai fatto in Italia.

Calcio seconda divisione: uscito il calendario, Grigi a Carpenedolo, Vale in casa

In queste ore sono usciti i calendari dei campionati di calcio di prima e seconda divisione, ovvero le ex C1 e C2. Nel girone A della seconda a difendere la nostra provincia saranno Alessandria e Valenzana. I Grigi di Salvatore Iacolino esordiranno (nella prima giornata del 31 agosto) a Carpenedolo, contro i rossoneri di mister Lorenzo Ciulli. Sarà quindi lo stadio “Mundial 82” ad ospitare il ritorno dell’Alessandria tra i professionisti, dopo un’assenza durata cinque anni. Il Carpenedolo è una realtà calcistica che proprio un anno fa ha spento le 50 candeline: dopo aver conosciuto solo tornei dilettantistici, alcuni anni fa è salito in C2 per ritagliarsi un ruolo importante in questa categoria. La Valenzana invece esordirà in casa contro il Sud Tirol del trainer Maurizio d’Angelo. Una gara che si preannuncia già ostica, visto che gli alto atesini in questa stagione puntano a centrare l’obiettivo playoff. Gli altri match della prima giornata saranno, Canavese-Pavia, Itala San Marco-Varese, Mezzocorona-Alghero, Montichiari-Pro Vercelli, Olbia-Sanbonifacese, Pizzighettone-Ivrea, Rodengo Saiano-Como. Nella seconda giornata i Grigi riceveranno la Canavese, ex squadra di Iacolino. La Valenzana andrà sul campo dell’Ivrea. Il 14 settembre, per il terzo turno, l’Alessandria andrà a giocare a Rodengo Saiano, contro i biancocelesti bresciani di Ermanno Franzoni. I rossoblu di mister Ansaldi invece ospiteranno l’Alghero. Il derby d’andata tra Grigi e “orafi” è fissato per la settima giornata quando, il 14 ottobre, al Moccagatta la Valenzana cercherà di riscattare il ko subito pochi giorni fa in Coppa Italia. La regular season della seconda divisione si chiuderà il 17 maggio, con l’Alessandria in casa contro l’Olbia e la Valenzana in trasferta a Mezzocorona

GRAN TOUR 2008

Parte il 15 agosto la sessione estiva di "GRAN TOUR", la manifestazione che propone itinerari, visite ed attività per conoscere ed apprezzare Torino e il Piemonte.Tema guida di questa edizione è il design nella sua accezione più ampia di progetto e di rapporto tra forma e funzione, in tema con Torino 2008 World Design Capital. I percorsi, alla scoperta di aspetti spesso inconsueti del territorio, si sviluppano in due sessioni, la prima da aprile a giugno e la seconda da agosto a novembre, e offrono nuove letture del patrimonio storico, artistico, architettonico e naturalistico piemontese approfondendo temi come il disegno barocco di Torino, le aree verdi, l'opera geniale di Antonelli, la rinascita di via Artom, il vetro, i tessuti, la ceramica, il cemento armato al servizio dell'arte.Prenotazione obbligatoria e informazioni al numero verde 800329329.

Dal 22 agosto riparte "Musica Estate 2008"

Torna “Musica Estate 2008”, la rassegna chitarristica giunta alla sua sedicesima edizione, che, dal 22 agosto al 26 settembre a partire dalle ore 20 e 45, si svolgerà nei Comuni aderenti all’Unione dei Castelli tra l’Orba e la Bormida ( 22 agosto Trisobbio-Oratorio S. Crocifisso, 29 agosto Orsara Bormida-Chiesa parrocchiale, 7 settembre Carpeneto-Parco del Castello, 13 settembre Castelnuovo Bormida-Ex chiesa S.Rosario,venerdì 19 settembre Montaldo Bormida-Parrocchia S. Michele, venerdì 26 settembre Trisobbio-Oratorio S. Crocifisso). Organizzata dall’Unione dei Castelli tra l’Orba e la Bormida, in collaborazione con la Regione Piemonte, la Provincia di Alessandria, la Parrocchia di Trisobbio e l’Accademia Urbense di Ovada e con la sponsorizzazione della Cassa di Risparmio di Alessandria, l’edizione di quest’anno punta, dopo ad una stagione musicale completa. Ad aprire la rassegna sarà, infatti, il pianista Andrea Bacchetti, seguito dal duo flauto e arpa formato da Raffaele Trevisani e Luisa Prandina (prima arpa del Teatro Alla Scala di Milano). L’universo delle sei corde sarà, invece, rappresentato dal trio “A. Vivaldi”, dal duo Matteo Mela – Lorenzo Micheli e da quello formato da Roberto Margaritella e Roberto Bertazzi (con oboe e corno inglese). “Nei suoi sedici anni di storia Musica Estate ha conosciuto una crescita esponenziale – sottolineano il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, e gli assessori alla Pianificazione Territoriale, Gian Franco Comaschi, e alla Cultura e Turismo, Maria Rita Rossa – sia a livello territoriale, scegliendo la suggestiva cornice naturale dell’Alto Monferrato, sia sotto il profilo artistico, aprendo le porte alle altre forme espressive della chitarra e programmando numerosi e sempre diversi concerti con esponenti di spicco del mondo del blues e del jazz”. Tra le novità del 2008 ci saranno, poi, le “Caramelle Musicali”: giovani strumentisti, selezionati in collaborazione con il Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Alessandria, utilizzeranno il tempo dell’intervallo, a metà concerto, per presentare al pubblico il proprio strumento, con una proposta minimalista non superiore agli otto minuti. Il tempo, appunto, che ci si mette più o meno per gustare una caramella.

lunedì 18 agosto 2008

SEQUESTRATI SEI ROTTWEILER SUL TERRITORIO PROVINCIALE

Un’operazione congiunta dell’Ufficio Diritti Animali della Provincia di Alessandria e dei carabinieri del Noe ha portato al sequestro di sei rottweiler, abbandonati in una costruzione di campagna tra Lobbi e Cascina Grossa. Sul posto, insieme al capo dei Noe, Francesco Ammirata, e al responsabile provinciale dell’Ufficio Diritti Animali, Stefania Pes, erano presenti il Servizio Veterinario dell’Asl e il Corpo Forestale dello Stato. Gli animali, quattro cuccioli e due adulti, sono apparsi in forte stato di denutrizione da parecchi giorni. “Episodi come questo, purtroppo sempre più all’ordine del giorno – sottolineano il presidente della Provincia, Paolo Filippi, e l’assessore Gian Carlo Caldone – sono da condannare fortemente. Il lavoro svolto dal nostro personale e dalle forze dell’ordine sta a testimoniare la costante attenzione che, sul territorio provinciale, viene riservata alla tutela dei diritti degli animali”. Al momento sono in corso di svolgimento le indagini per accertare i responsabili dell’accaduto. I cani sono, invece, stati trasferiti nel canile sanitario di Alessandria in attesa della decisione del giudice.

AL VIA LA SEDICESIMA RASSEGNA CHITARRISTICA“MUSICA ESTATE 2008”

Nata dall’interessamento di un gruppo di appassionati nell’intento di far conoscere il mondo delle sei corde attraverso una serie di concerti per chitarra solista o formazioni cameristiche, torna “Musica Estate 2008”, la rassegna chitarristica giunta alla sua sedicesima edizione, che, dal 22 agosto al 26 settembre, si svolgerà nei Comuni aderenti all’Unione dei Castelli tra l’Orba e la Bormida (Carpeneto, Castelnuovo Bormida, Montaldo Bormida, Orsara Bormida e Trisobbio). Organizzata dall’Unione dei Castelli tra l’Orba e la Bormida, in collaborazione con la Regione Piemonte, la Provincia di Alessandria, la Parrocchia di Trisobbio e l’Accademia Urbense di Ovada e con la sponsorizzazione della Cassa di Risparmio di Alessandria, l’edizione di quest’anno punta, dopo anni di egemonia chitarristica, ad una stagione musicale completa. Ad aprire la rassegna sarà, infatti, il pianista Andrea Bacchetti, seguito dall’inedito duo flauto e arpa formato da Raffaele Trevisani e Luisa Prandina (prima arpa del Teatro Alla Scala di Milano). L’universo delle sei corde sarà, invece, rappresentato dal trio “A. Vivaldi”, dal coinvolgente duo Matteo Mela – Lorenzo Micheli e da quello insolito formato da Roberto Margaritella e Roberto Bertazzi (con oboe e corno inglese). “Nei suoi sedici anni di storia Musica Estate ha conosciuto una crescita esponenziale – sottolineano il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, e gli assessori alla Pianificazione Territoriale, Gian Franco Comaschi, e alla Cultura e Turismo, Maria Rita Rossa – sia a livello territoriale, scegliendo la suggestiva cornice naturale dell’Alto Monferrato, sia sotto il profilo artistico, aprendo le porte alle altre forme espressive della chitarra e programmando numerosi e sempre diversi concerti con esponenti di spicco del mondo del blues e del jazz”. Tra le novità del 2008 ci saranno, poi, le “Caramelle Musicali”: giovani e promettenti strumentisti, selezionati in collaborazione con il Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Alessandria, utilizzeranno il tempo dell’intervallo, a metà concerto, per presentare al pubblico il proprio strumento, con una proposta minimalista non superiore agli otto minuti. Il tempo, appunto, che ci si mette più o meno per gustare una caramella.

Sussidio monetario di sostegno al reddito

La Regione Piemonte ha adottato un provvedimento per erogare un sussidio monetario variabile tra 2.000 e 3.500 euro lordi a lavoratori residenti o domiciliati nella regione, provenienti da aziende ubicate nella regione, che abbiano un indicatore ISEE fino a 13.000 euro relativo ai redditi 2007 e che rientrino in una delle tipologie indicate nel testo. La domanda va presentata dagli interessati entro il 30 gennaio 2009. Per tutte le informazioni e il reperimento del modulo di domanda e del testo della disposizione occorre contattare (da lunedì a venerdì ore 9.00-12.00)) i Centri Provinciali per l'Impiego (Alessandria ecc.) o gli uffici della Regione Piemonte (URP o Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro) ubicati ad Alessandria in Via Guasco 1; oppure vedere il sito web www.agenziapiemontelavoro.net

Materiale scolastico scontato in alcune cartolerie della città per contrastare il "caro vita"

L'amministrazione comunale intende promuovere un "pacchetto scuola" scontato per contrastare il caro - vita e per rilanciare lo sviluppo della città intera. Si sono fatte carico di questa realizzazione l'assessore alle Politiche per la Famiglia e la Solidarietà Sociale, Teresa Curino, e l'assessore al Commercio, Manuela Ulandi. Sulla base di un accordo tra l'amministrazione comunale di Alessandria e le associazioni di categoria insieme agli esercizi commerciali che hanno aderito avvierà l'iniziativa per il periodo dal 1 settembre al 31 ottobre 2008 prevedendo uno sconto del 15% su una spesa minima di 15,00 Euro su tutta la lista scuola contenente diario, bustina, tombolino e tutta la cancelleria, e anche sul "pacchetto scuola per il musicista". Questo tipo di iniziativa, che riguarda tutti gli studenti di ogni ordine e grado, ha l'obiettivo di favorire la tutela del potere di acquisto, mirando al contenimento dei prezzi dei materiali scolastici che costituiscono per la famiglia un onere economico in costante ascesa. Dai diari alle bustine, dai tombolini a tutta la cancelleria, fino a comprendere anche uno specifico pacchetto scuola per i giovani musicisti: questi gli "ingredienti" della "lista-scuola a portata di famiglia" che si potrà acquistare a prezzi scontati presso i negozi aderenti all'iniziativa e che verranno evidenziati grazie ad un'apposita vetrofania fornita dall'Amministrazione Comunale. Le cartolerie alessandrine coinvolte nell'operazione sono:- Cartoleria Tasso, via San Lorenzo 56 - Alessandria C'art, via dei Martiri 11 - Cartoleria dell'Arco, via Dante 93 - Allegro Vivo, via Faà di Bruno 44 - Cartoleria Zecchin Daniela, c.so Virginia Marini 81 - Conoscere, c.so Acqui, 109 - Cartoleria Farinazzo Patrizia, via Comunale 13, 15040 Valmadonna «Questa iniziativa — sottolinea l'assessore Teresa Curino — riguarda tutti gli studenti di ogni ordine e grado e le loro famiglie e ha come obiettivo quello di favorire la tutela del potere di acquisto, mirando al contenimento dei prezzi dei materiali scolastici che costituiscono per le famiglie alessandrine un onere economico in costante ascesa». «Desidero esprimere — afferma l'Assessore Manuela Ulandi — un particolare apprezzamento agli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa, consentendo all'Amministrazione Comunale non solo di rispondere concretamente ad un problema di tante famiglie e consumatori alessandrini, ma anche di sostenere un'azione comune di valorizzazione del commercio locale». Un'azione che verrà promossa anche attraverso la predisposizione, a cura dell'Amministrazione Comunale, di una particolare cartolina di presentazione dell'iniziativa "lista-scuola a portata di famiglia" che sarà inviata nei prossimi giorni a tutti gli alessandrini.

Richiesta di contributo una tantum per le vittime di incidenti mortali sul lavoro

La Regione Piemonte ha adottato un provvedimento per offrire un contributo di 10.000 euro ai familiari di vittime di incidenti mortali sul lavoro avvenuti a partire dall'1 gennaio 2007. Per ogni informazione e per reperire il modulo di domanda di contributo occorre vedere il sito web www.agenziapiemontelavoro.net o contattare il numero telefonico 011 2271109 di Torino. Si ricorda che della questione si occupa l'agenzia Piemonte Lavoro e che le domande di contributo vanno presentate entro il 3 ottobre 2008 se l'incidente si è verificato nel periodo dall' 1/01/2007 al 30/5/2008 ed entro 120 giorni dall'evento se questo si è verificato dal 31/05/2008 in avanti.

Da Palermo la gang delle rapine in banca

Partivano da Palermo in tre con la compagnia aerea Air One ed arrivavano nel Nord Italia per compiere le rapine aiutati da complici residenti nelle zone interessate. Ma nella zona di Tortona, con l'aiuto delle telecamere, i Carabinieri del N.O.R. hanno potuto intercettarli.Così è scattata l'operazione "Airone", operazione che ha registrato "mai come questa volta una così grande sinergia tra forze dell'Ordine", come ha dichiarato il Maggiore Vito Petrera del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Alessandria che ha collaborato all'intera indagine.Il 26 giugno ed il 23 luglio i tre siciliani erano stati autori di due rapine ai danni della filiale di Novi Ligure della Cassa di Risparmio di Asti e della filiale di Tortona della Banca Antonveneta, con un bottino che ammontava a circa 90.000 euro.In quest'ultima banca, le telecamere hanno colto in flagrante i cinque sospetti, saliti a bordo di due vetture, e sono iniziate le indagini.E, a Novi, venivano poi individuate le due auto sospette, una Peugeot ed una BMW. La banda aveva già colpito banche ed uffici postali della Lombardia e del Vento e poteva contare su una fitta rete di complici abitanti nelle zone delle rapine che fornivano aiuto logistico ed informazioni.I cinque sospetti sono stati ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di rapina aggravata e sequestro di persona e sono risultati essere abitanti due ad Alessandria e gli altri tre a Palermo (uno di questi è stato pizzicato su un traghetto che lo stava portando alle Isole Eolie).

"Caccia" aperta al vincitore da record


Chi non gradirebbe ricevere un regalo da 629 000 euro tornando dalle vacanze estive? Un fortunato di questo calibro c'è stato, proprio qui ad Alessandria. La giocata è stata registrata alla tabaccheria di Corso Cento Cannoni 64, di Luca e Paolo Pagella.

"Il vincitore non si è ancora rivelato e non abbiamo idea di chi possa essere. In queste settimane estive, complice anche la chiusura delle altre ricevitorie, abbiamo visto tante facce nuove. Ma noi siamo sicuramente molto contenti", ci dice questa mattina Luca Pagella. La combinazione vincente (7-10-35-64-77-89 con il numero 21 come Jolly ) è infatti la diciasettesima vincita di seconda categoria dall'inizio dell'anno, quindi uno dei premi più consistenti. A sfuggire ancora è il 6 pieno, che adesso vale 47.600.000 euro.

Chi se lo aggiudicasse, porterebbe a casa la sesta vincita più alta di sempre nella storia di questo concorso, che attira ogni settimana un numero sempre crescente di giocatori. "I numeri crescono, in effetti: complice il jackpot e il mese, più persone tentano la fortuna da noi". Anche perché la ricevitoria è piuttosto nota: nella sua "breve carriera", si tratta infatti di una delle ultime ad aver aperto, si è già aggiudicata tre visite da diecimila euro l'una con i grattaevinci.

Se foste interessati ad essere voi i prossimi fortunati, le statistiche del superenalotto registrano che in testa alla classifica dei numeri maggiormente ritardatari nella combinazione vincente troviamo il 45 (manca da 85 concorsi) seguito dal 27 (manca da 64 concorsi).

mercoledì 13 agosto 2008

Torniamo On Line il 18 agosto !

La redazione si prende una pausa, torniamo il 18 agosto, buon ferragosto !!!

martedì 12 agosto 2008

Materiale scolastico scontato in alcune cartolerie della città per contrastare il "caro vita"

L'amministrazione comunale intende promuovere un "pacchetto scuola" scontato per contrastare il caro - vita e per rilanciare lo sviluppo della città intera. Si sono fatte carico di questa realizzazione l'assessore alle Politiche per la Famiglia e la Solidarietà Sociale, Teresa Curino, e l'assessore al Commercio, Manuela Ulandi. Sulla base di un accordo tra l'amministrazione comunale di Alessandria e le associazioni di categoria insieme agli esercizi commerciali che hanno aderito avvierà l'iniziativa per il periodo dal 1 settembre al 31 ottobre 2008 prevedendo uno sconto del 15% su una spesa minima di 15,00 Euro su tutta la lista scuola contenente diario, bustina, tombolino e tutta la cancelleria, e anche sul "pacchetto scuola per il musicista". Questo tipo di iniziativa, che riguarda tutti gli studenti di ogni ordine e grado, ha l'obiettivo di favorire la tutela del potere di acquisto, mirando al contenimento dei prezzi dei materiali scolastici che costituiscono per la famiglia un onere economico in costante ascesa. Dai diari alle bustine, dai tombolini a tutta la cancelleria, fino a comprendere anche uno specifico pacchetto scuola per i giovani musicisti: questi gli "ingredienti" della "lista-scuola a portata di famiglia" che si potrà acquistare a prezzi scontati presso i negozi aderenti all'iniziativa e che verranno evidenziati grazie ad un'apposita vetrofania fornita dall'Amministrazione Comunale. Le cartolerie alessandrine coinvolte nell'operazione sono:- Cartoleria Tasso, via San Lorenzo 56 - Alessandria C'art, via dei Martiri 11 - Cartoleria dell'Arco, via Dante 93 - Allegro Vivo, via Faà di Bruno 44 - Cartoleria Zecchin Daniela, c.so Virginia Marini 81 - Conoscere, c.so Acqui, 109 - Cartoleria Farinazzo Patrizia, via Comunale 13, 15040 Valmadonna «Questa iniziativa — sottolinea l'assessore Teresa Curino — riguarda tutti gli studenti di ogni ordine e grado e le loro famiglie e ha come obiettivo quello di favorire la tutela del potere di acquisto, mirando al contenimento dei prezzi dei materiali scolastici che costituiscono per le famiglie alessandrine un onere economico in costante ascesa». «Desidero esprimere — afferma l'Assessore Manuela Ulandi — un particolare apprezzamento agli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa, consentendo all'Amministrazione Comunale non solo di rispondere concretamente ad un problema di tante famiglie e consumatori alessandrini, ma anche di sostenere un'azione comune di valorizzazione del commercio locale». Un'azione che verrà promossa anche attraverso la predisposizione, a cura dell'Amministrazione Comunale, di una particolare cartolina di presentazione dell'iniziativa "lista-scuola a portata di famiglia" che sarà inviata nei prossimi giorni a tutti gli alessandrini.

Richiesta di contributo una tantum per le vittime di incidenti mortali sul lavoro


La Regione Piemonte ha adottato un provvedimento per offrire un contributo di 10.000 euro ai familiari di vittime di incidenti mortali sul lavoro avvenuti a partire dall'1 gennaio 2007. Per ogni informazione e per reperire il modulo di domanda di contributo occorre vedere il sito web www.agenziapiemontelavoro.net o contattare il numero telefonico 011 2271109 di Torino. Si ricorda che della questione si occupa l'agenzia Piemonte Lavoro e che le domande di contributo vanno presentate entro il 3 ottobre 2008 se l'incidente si è verificato nel periodo dall' 1/01/2007 al 30/5/2008 ed entro 120 giorni dall'evento se questo si è verificato dal 31/05/2008 in avanti. Direzione Sviluppo EconomicoServizio Lavoro e Formazione ProfessionaleUfficio PI.ELLE.I.

150 MILA EURO PER L’AMMODERNAMENTO DELL’INTERSEZIONE TRA LA S.P. N. 180 E LA S.P. 155 NEL COMUNE DI BASALUZZO

Dalla Giunta provinciale 150 MILA EURO PER L’AMMODERNAMENTO DELL’INTERSEZIONE TRA LA S.P. N. 180 E LA S.P. 155 NEL COMUNE DI BASALUZZO Approvata la bozza del testo del protocollo d’intesa La Giunta provinciale, presieduta da Paolo Filippi, ha approvato la bozza del testo del protocollo d’intesa tra la Provincia di Alessandria e il Comune di Basaluzzo per un intervento di ammodernamento dell’intersezione tra la S.P. n. 180 e la S.P. 155, nel Comune di Basaluzzo, che migliori l’assetto della viabilità all’interno del territorio comunale, garantendo una maggiore sicurezza di transito. L’opera, per una previsione di spesa pari a 150 mila euro, consiste nell’adeguamento dell’innesto tra le due strade provinciali attraverso una regolarizzazione dei flussi di traffico che aumenti le condizioni di sicurezza dello svincolo esistente, riorganizzando la mobilità con una rotatoria “alla francese”.

LA BOGGERI S.P.A. HA CONSEGNATO ALL’UFFICIO DI DEPOSITO IL PROGETTO PER: “ATTIVITA’ DI MESSA IN RISERVA DI RIFIUTI R13


LA BOGGERI S.P.A. CALCESTRUZZI – SCAVI – COSTRUZIONI HA CONSEGNATO ALL’UFFICIO DI DEPOSITO DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA – VIA GALIMBERTI n. 2 – ALESSANDRIA - TEL. 0131-304571 - PER LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE - ART. 12 L.R.40/98 IL PROGETTO PER: “ATTIVITA’ DI MESSA IN RISERVA DI RIFIUTI R13 E RICICLO/RECUPERO R5 PER RIFIUTI INERTI NON PERICOLOSI NEL COMUNE DI POZZOLO FORMIGARO (AL)”. RESPONSABILE PROCEDIMENTO: Dott. Maria Cristina Reggiani Responsabile dell’U.O.A. Servizi Amministrativi Dipartimentali del Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture della Provincia di Alessandria. IL PROGETTO SARÀ IN VISIONE FINO AL 18 SETTEMBRE 2008 PRESSO L’UFFICIO DEPOSITO PROGETTI – VIA GALIMBERTI n. 2 ALESSANDRIA DALLE 9.30 ALLE 12.30 TUTTI I GIORNI ESCLUSI SABATO E DOMENICA.

RICORDO DI GUIDO BARBERIS

L’immatura scomparsa di Guido Barberis mi colpisce profondamente, non solo per la perdita di un dirigente della Provincia che ha dedicato fino all’ultimo il suo impegno per l’Ente, ma anche per la stima che ho sempre avuto per la sua professionalità e competenza di alto profilo. Guido Barberis ha avuto un ruolo importante nella stesura degli ultimi Bilanci della Provincia di Alessandria, tesi a convalidarne lo sviluppo e l’impegno sociale; ma voglio ricordarlo anche come animatore concreto, nel ruolo di Segretario, della Fondazione delle Province del Nord Ovest, una associazione che ha saputo cogliere la necessità, da parte di 28 Province, di operare congiuntamente sulle direttrici dello sviluppo in un’area che rappresenta una realtà fondamentale dell’economia del nostro Paese. Di lui desidero anche ricordare gli studi e le pubblicazioni in materia di ordinamento contabile degli enti locali, nonché in materia di Storia Economica e di Politica Industriale, non ultimo “La famiglia economica alessandrina”, edito dall’ISRAL nel maggio scorso. Paolo Filippi, presidente della Provincia di Alessandria

I parcheggi si pagano anche ad agosto

"Si informa che i voucher dei parcheggi blu si pagano regolarmente anche nel mese di agosto". Deciso, preciso e, soprattutto, conciso. Dal Comune di Alessandria non fanno sconti: la diceria che nel capoluogo, ad agosto - forse per il ridotto traffico automobilistico - il posteggio anche tra le strisce blu fosse gratis è stato prontamente smentito. Alessandria non ha evidentemente seguito l'esempio dei cugini valenzani che per il mese centrale di agosto hanno deciso di sospendere la sosta a tariffazione. Nella City invece no. uniti alla Città dell'Oro nella cultura e nei trasporti, ma non nei parcheggi. Anche nell'ottavo mese dell'anno, evidentemente, il via vai di veicoli è tale da non permettere sconti a nessuno.
regio

ALESSANDRIA, SCOPERTO “GIRO” DI BICI RUBATE

QUEL VIA VAI DI “CLIENTI” DI UN PHONE CENTER UBICATO NEL CENTRO DI ALESSANDRIA, CHE DA QUALCHE TEMPO GIUNGEVANO A BORDO DI BELLE BICICLETTE ED ANDAVANO VIA A PIEDI, NON E’ PASSATO INOSSERVATO AGLI OCCHI DEI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI ALESSANDRIA.
ESPLETATI ALCUNI ACCERTAMENTI, I MILITARI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE NELLA MATTINATA DEL 9 AGOSTO 2008 HANNO EFFETTUATO UN CONTROLLO ALL’INTERNO DEL PHONE CENTER CITTADINO DOVE, NEL MAGAZZINO, HANNO RINVENUTO UNA BICICLETTA MOUNTAIN BIKE MARCA “PININFARINA”, IN MERITO ALLA QUALE IL TITOLARE DELL’ESERCIZIO PUBBLICO NON HA SAPUTO FORNIRE SPIEGAZIONI CONVINCENTI.
UNA PERQUISIZIONE EFFETTUATA PRESSO L’ABITAZIONE DEL MEDESIMO HA CONSENTITO DI RECUPERARE, ALL’INTERNO DELLA CANTINA, ULTERIORI CINQUE BICICLETTE MOUNTAIN BIKE E DUE CITY BIKE, TUTTE IN OTTIME CONDIZIONI, NONCHE’ UN MARSUPIO “DA BICI” RISULTATO ESSERE PROVENTO DI FURTO.
ANCHE UNA DELLE BICICLETTE RINVENUTE E’ RISULTATA ESSERE OGGETTO DI FURTO. NE AVEVA INFATTI DENUNCIATO LA SOTTRAZIONE C.P., 47ENNE ABITANTE AL RIONE CRISTO IN QUANTO GLI ERA STATA ASPORTATA VERSO LA FINE DEL MESE DI GIUGNO IN QUESTA VIA SAN LORENZO, DOVE ERA STATA MOMENTANEAMENTE PARCHEGGIATA ATTACCATA CON LUCCHETTO AD UN PALO DELLA LUCE.
IL TITOLARE DEL PHONE CENTER, Y.Z., CITTADINO MAROCCHINO 36ENNE RESIDENTE AD ALESSANDRIA, IN REGOLA CON LA NORMATIVA SULL’IMMIGRAZIONE, E’ STATO COSI’ SEGNALATO IN STATO DI LIBERTA’ ALLA LOCALE PROCURA DELLA REPUBBLICA PER IL REATO DI RICETTAZIONE.
I CARABINIERI INVITANO TUTTI COLORO AI QUALI SONO STATE RUBATE BICICLETTE A RECARSI, DENUNCIA ALLA MANO, PRESSO GLI UFFICI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI QUESTA P.ZZA VITTORIO VENETO N.2 PER POTERE VISIONARE QUELLE RECUPERATE.

lunedì 11 agosto 2008

Dal 113 agli 899: le numerazioni stabilite dall'Authority

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha messo ordine nelle numerazioni telefoniche italiane. Confermati il 112 per il pronto intervento, il 113 per il soccorso pubblico, il 117 per la Guardia di finanza e il 118 per l'emergenza sanitaria. Particolare attenzione va invece riservata agli 899, che continueranno a distinguere i servizi in sovrapprezzo. Al numero 15 saranno accomunate altre cifre: Il 1530 per la Capitaneria di porto e il 1525 per l'emergenza ambientale

Multa per la "Tre"

L'Antitrust ha multato la compagnia telefonica H3G. La sanzione riguarda la campagna dello scorso settembre dal titolo "Scendi in campo". Secondo Adiconsum, che aveva denunciato l’azienda, la pubblicità "presentava in modo oscuro e incomprensibile, quando non ometteva, informazioni rilevanti di cui il consumatore medio ha bisogno per prendere una decisione consapevole di natura commerciale". Nella sentenza di condanna comminata dall’Authority si legge che il messaggio era idoneo a indurre in errore le persone, lasciando intendere, contrariamente al vero, che la visione delle partite possa costituire un omaggio a fronte dell'acquisto del TVfonino".

UNC: "Condizionatori sì, ma scegliamo quello giusto"

In Italia ci sono più di 9 milioni di apparecchi di aria condizionata, di questi però solo il 30% sono di classe A. A dirlo è l'Unione Nazionale Consumatori che sostiene: "La divisione in classi di consumo è fondamentale, poiché i condizionatori di classe A hanno sì un costo superiore, ma in compenso consumano molto meno e non emettono gas nocivi." Infatti un condizionatore di classe inferiore consuma in 6 ore quanto un frigorifero da 300 litri in una giornata intera, è rumoroso ed inquina l'ambiente.

Musica, è morto Isaac Hayes, autore di "Shaft".

Il cantautore Isaac Hayes, vincitore di un Oscar per la celebre colonna sonora "Theme from Shaft",è stato trovato morto nella sua abitazione di Memphis, nel Tennessee. Aveva 65 anni. Non sono state rese note le cause della morte.Fra i successi di Hayes, oltre a "Theme from Shaft", che gli valse anche due Grammmy Award e un Academy Award (il primo assegnato ad un cantante afroamericano), alcune canzoni del repertorio del cantante di colore Barry White e collaborazioni con Otis Reding. Un terzo Grammy, giunse con "Black Moses".

Riduzione delle assenze per malattia in Comune per effetto del Decreto "Brunetta"

i dati relativi alle assenze per malattia dopo l'entrata in vigore del decreto legge n. 112 del 25 giugno scorso sono sorprendenti anche per il comune di Alessandria. Queste le cifre fornite oggi dalla Direzione Risorse Umane ed Organizzazione: - Luglio 2007: 779 giorni di malattia - Maggio 2008 : 855 giorni di malattia - Giugno 2008: 663 giorni di malattia - Luglio 2008: 364 giorni di malattia Nella rilevazione sono comprese le sole assenze per malattie escludendo quindi altre cause (maternità, infortunio, ecc). Questo il commento del Sindaco, Piercarlo Fabbio, alla lettura dei dati: "Il dato del -46,7% di giorni di assenza per sola malattia del luglio 2008 sul luglio 2007 è incredibile. Eppure gli effetti dell'articolo 71 del decreto legge n. 112 sono incontrovertibili e si è solo alla prima fase di un lavoro di recupero di efficienza e produttività che serve al Paese e alla nostra comunità. Qualcuno scherzava nel voler attribuire al ministro Brunetta il premio Nobel per la medicina avendo questi, con una sua norma, ridotto in modo brutale le epidemie che avevano colpito le nostre amministrazioni. Ma, fuor dalla celia, il fenomeno non è da sottovalutare. Ritornare alla nostra comunità, tra maggio e luglio, circa 500 giornate di lavoro, è un traguardo piacevole e soddisfacente. Il nostro impegno non finisce qui però. Già da un mese abbiamo articolato, con la Direzione e con l'Assessorato del Personale, varie comunicazioni riguardanti la materia, non ultime quelle che si riferiscono alle uscite brevi durante l'orario di lavoro".

Olimpiadi di Pechino

Al vercellese Giovanni Pellielo, che ieri ha conquistato la medaglia d'argento nel tiro a volo alle Olimpiadi di Pechino, vanno le congratulazioni della presidente della Regione, Mercedes Bresso: " è sempre un'emozione quando un atleta piemontese si distingue in una competizione internazionale, ancor di più quando si tratta delle Olimpiadi. A nome di tutti i piemontesi, della Regione e mio personale mi complimento con Pellielo per un successo sportivo che onora l'Italia e che rappresenta un vanto per l'intera regione. Mi auguro - prosegue la presidente Bresso - che questa sia la prima di una lunga serie di vittorie per i tanti giovani atleti piemontesi che partecipano a questa edizione delle Olimpiadi".

Dopo pane e carne, anche il diario di scuola è scontato

Diario, astuccio e tutta la cancelleria scontata del 15%. Ad Alessandria, dopo i generi alimentari di prima necessità si scontano anche i prodotti per la scuola, libri esclusi. Un accordo tra commercianti (quelli che hanno aderito) e Comune prevede infatti - dal 1 settembre al 31 ottobre - uno sconto del 15% su una spesa minima di 15 Euro su tutto il kit scuola classico o "per il musicista". Per tutti gli studenti di ogni ordine e grado. Le cartolerie che aderiscono:
Cartoleria Tasso, via San Lorenzo 56 Alessandria
C’art, via dei Martiri 11
Cartoleria dell’Arco, via Dante 93
Allegro Vivo, via Faà di Bruno 44
Cartoleria Zecchin Daniela, c.so Virginia Marini 81
Conoscere, c.so Acqui, 109
Cartoleria Farinazzo Patrizia, via Comunale 13, 15040 Valmadonna

domenica 10 agosto 2008

ESCLUSIONE DALLA FASE DI V.I.A. DEL PROGETTO PER UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO NEL COMUNE DI NOVI LIGURE

Dalla Giunta provinciale ESCLUSIONE DALLA FASE DI V.I.A. DEL PROGETTO PER UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO NEL COMUNE DI NOVI LIGURE La Giunta provinciale, presieduta da Paolo Filippi, informa dell’esclusione dalla fase di Valutazione di Impatto Ambientale del progetto per un impianto fotovoltaico non integrato P=238 KW in frazione Merella, nel Comune di Novi Ligure, presentato dalla ditta Marengo Luigi di N

150 MILA EURO PER L’AMMODERNAMENTO DELL’INTERSEZIONE TRA LA S.P. N. 180 E LA S.P. 155 NEL COMUNE DI BASALUZZO

Dalla Giunta provinciale 150 MILA EURO PER L’AMMODERNAMENTO DELL’INTERSEZIONE TRA LA S.P. N. 180 E LA S.P. 155 NEL COMUNE DI BASALUZZO Approvata la bozza del testo del protocollo d’intesa La Giunta provinciale, presieduta da Paolo Filippi, ha approvato la bozza del testo del protocollo d’intesa tra la Provincia di Alessandria e il Comune di Basaluzzo per un intervento di ammodernamento dell’intersezione tra la S.P. n. 180 e la S.P. 155, nel Comune di Basaluzzo, che migliori l’assetto della viabilità all’interno del territorio comunale, garantendo una maggiore sicurezza di transito. L’opera, per una previsione di spesa pari a 150 mila euro, consiste nell’adeguamento dell’innesto tra le due strade provinciali attraverso una regolarizzazione dei flussi di traffico che aumenti le condizioni di sicurezza dello svincolo esistente, riorganizzando la mobilità con una rotatoria “alla francese”.

Apertura straordinaria dei Musei Civici per Ferragosto


Il vice sindaco e assessore alla cultura e turismo Paolo Bonadeo annuncia che per la giornata di venerdì 15 agosto 2008 ha predisposto l'apertura straordinaria di alcuni musei civici. Con questa iniziativa il Comune di Alessandria partecipa all'iniziativa regionale "Porte aperte a Ferragosto". Nel pomeriggio di ferragosto sarà quindi possibile accedere alla Cittadella Militare (via Pavia) dalle 16,00 alle 20,00 per visitare anche la Biennale di Alessandria di videofotografia contemporanea. Mentre nelle altre sedi della Biennale di Alessandria l'ingresso sarà possibile dalle ore 16,00 alle 19,00: così in Palazzo Cuttica (via Parma), Museo Borsalino (via Cavour), Complesso conventuale di San Francesco (via Cavour) e Tinaio degli Umiliati (via Lumelli). Apertura straordinaria anche per il Teatro delle Scienze (via 1821), dalle ore ore 16,00 alle 19,00.
La piscina comunale di Valenza prosegue la stagione estiva con orario di apertura dalle 10 alle 19,30 dal lunedì alla domenica ed annuncia una giornata all’insegna del gioco e del divertimento per chi vorrà passare Ferragosto in allegria. Per il 15 agosto il personale dell’impianto ha infatti ideato una giornata ricca di iniziative emozionanti, pensate per tutti, grandi e piccini, dall’apertura fino al pomeriggio: dalla gara dei “Castelli di Sabbia” per i bambini al “Balla e bolle”, una variazione sul fitness per i più grandi oltre ai “giochi in acqua” e caccia al tesoro. Per tutto il mese di agosto la piscina offre una serie di interessanti opportunità:per il fitness, continuano le lezioni di acquagym e di idrobike, mentre la novità è “il risveglio muscolare” , tutte le mattine alle 10, una mezz’ora di relax per risvegliare il corpo dal torpore notturno e iniziare bene la giornata; una seduta di stretching è gratuita. Per i clienti più piccini, che hanno a disposizione la vasca piccola, ci sono attività ludiche per imparare giocando. L’ingresso feriale costa €6 intero e 4€ ridotto mentre festivo e prefestivo €7 intero e 5 € ridotto; le tariffe comprendono diverse formule di abbonamento, incluso l’abbonamento “pausa pranzo” da poter utilizzare nelle fasce orarie 12/15-17/19.Informazioni orari-tariffe e iscrizioni: Segreteria della piscina al numero 0131 924600

Borse di studio sulle Pari opportunità

Scade il 15 settembre 2008 il termine per partecipare al bando di concorso per il conferimento di borse di studio per tesi di laurea di studentesse e studenti iscritti all’ultimo anno del corso di laurea magistrale o specialistica riguardanti la differenza di genere oppure la parità e la pari opportunità tra uomo e donna.La Commissione regionale per la realizzazione delle Pari opportunità tra uomo e donna ha messo a disposizione tre borse a cui possono far domanda tutti gli studenti che abbiano presentato una tesi di laurea nell’anno accademico 2007-2008. La condizione indispensabile per accedere è che la tesi, in qualsiasi disciplina, deve avere come oggetto tematiche legate agli studi di genere e delle pari opportunità. Le borse di studio, del valore di 4000 euro ciascuna, verranno assegnate in seguito ad una selezione tra i candidati in possesso dei requisiti di ammissione secondo una graduatoria di merito stilata da una commissione giudicatrice appositamente nominata.L’assegnazione di queste borse di studio rientra tra le finalità della Commissione regionale Pari opportunità, che opera proprio per rimuovere gli ostacoli che costituiscono discriminazione diretta e indiretta nei confronti delle donne e per l’effettiva attuazione dei principi di uguaglianza e di parità sanciti dalla Costituzione.Le domande di partecipazione devono essere inoltrate a mezzo raccomandata A.R. alla Regione Piemonte, direzione regionale Formazione Professionale-Lavoro, Commissione regionale Pari opportunità, via Magenta 12, 10128 Torino.Il bandi sono suwww.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2008/29/concorsi/00000047.htme www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2008/29/concorsi/00000048.htm

Abbonamenti ferroviari

Tra il 12 e il 21 agosto i pendolari potranno presentarsi alle biglietterie di trenitalia per ottenere il bonus relativo agli abbonamenti mensili di maggio e giugno 2008, agli annuali scaduti nello stesso periodo e agli abbonamenti Formula studenti 2007/2008.
Prevista anche una finestra tra il 16 e il 25 settembre che consentirà di ritirare il bonus a chi non ha potuto farlo durante il periodo estivo. Diverse le percentuali di rimborso previste:

Tariffa
Descrizione
Bonus maggio '08
Bonus giugno
40/13/A
Regionale Mensile
0,00 %
5,00 %
41/13/F
Formula Mensile con tratte Trenitalia
0,00 %
2,50 %
41/13/B
Formula Mensile solo zone
0,00 %
2,00 %
40/13/B
Regionale Annuale
7,92 %
7,92%
41/13/H
Formula Annuale con tratte Trenitalia
3,96 %
3,96%
41/13/D
Formula Annuale solo zone
3,17 %
3,17 %
41/13/I
Formula Studenti 2007/2008 solo zone
-
3,33 %
41/13/L
Formula Studenti 2007/2008 zone + tratte
-
2,67 %

Due le modalità per il ritiro:
1. Restituzione in biglietteria degli abbonamenti per i quali si richiede il bonus oppure, per chi intende trattenere gli abbonamenti originali ai fini della detrazione fiscale prevista dalla Finanziaria 2008:
2. consegna di un apposito modulo compilato (disponibile nelle biglietterie e sui siti internet di Trenitalia e della Regione Piemonte-Bacheca del Pendolare); consegna di una fotocopia degli abbonamenti (fronte-retro nei casi in cui l'obliterazione o il numero dell'abbonamento siano sul retro); esibizione degli abbonamenti originali.
I pendolari possono incassare la cifra di bonus spettante anche per un solo mese di abbonamento, visto che il calcolo continua ad essere effettuato su base mensile.
Inoltre, il modulo studiato per il rimborso fornisce la possibilità di richiedere il bonus fino a sei abbonamenti. In questo modo l'utente impossibilitato a ritirare il bonus in un certo periodo non lo perde, ma può cumularlo alle richieste successive.
Maggiori informazioni in stazione, su www.regione.piemonte.it/trasporti/pendolari e telefonando al numero verde regionale 800.333.444.

Fischietto e cartellini in tasca: arbitri cercasi

Forse non tutti sanno che gli arbitri di calcio, di ogni categoria, possono entrare gratis in ogni stadio d'Italia e godersi la partita in tribuna. E' un buon incentivo per chi ha sempre pensato di calcare il terreno erboso, ma non come calciatore. Grazie al "lasciapassare" per la tribuna riservata qualcuno sopporterà più volentieri la tensione della domenica, specie quando si ha a che fare con schiere di genitori pronti a perdere le staffe se il pargolo cade a terra vittima di un'ingiustizia avversaria. Ma infondo il calcio è il gioco di squadra più bello del Mondo e chi non ha la stoffa per indossare la maglia numero 10, può sempre pensare di vivere lo sport da un'altra angolatura, fischietto alla mano. E' in via di attivazione il corso gratuito per Arbitri di calcio F.G.C.I., riservato ai giovani dai 15 ai 35 anni, al termine del quale si diventerà a tutti gli effetti arbitro di calcio, ricevendo un rimborso spese per le partite dirette. Per informazioni: Sez. Aia di Alessandria –Via Buonarroti, 16 Zona Cristo Tel. 347/8616062 (referente corso).

giovedì 7 agosto 2008

Il Comune espone la bandiera del Tibet

Venerdì 8 agosto, in occasione della Sad Smoky Mountain, l'iniziativa che unirà artisti e persone di tutto il mondo per ricordare l'occupazione cinese del Tibet, il Comune di Alessandria esporrà la bandiera Tibetana.

Nuovi servizi e nuovi progetti per l'ambiente cittadino

Questa mattina si è tenuta la commissione consiliare Politiche per l'Ambiente presieduta da Mario Bocchio, alla quale era presente l'assessore al Decoro Urbano, Ugo Robutti. In tale sede è stato illustrato, dal responsabile dell'associazione di Alessandria, Giovanni Gandini, il progetto "Puliamo il Piemonte" redatto dall'associazione "Ambiente è Vita", iniziativa rivolta alle scuole per sensibilizzare i giovani sulla salvaguardia dell'ambiente. Nel corso dei lavori l'assessore Ugo Robutti ha annunciato - fatto veramente innovativo - l'istituzione degli ispettori ambientali del Comune di Alessandria. Si tratta di un nucleo specializzato di cinque elementi, attualmente in forza all'Amiu, (saranno coordinati dal geom. Fulvio Barzizza) che, in stretta collaborazione con la Polizia Municipale, garantiranno una costante ed assidua vigilanza ambientale su tutto il territorio cittadino e nei sobborghi. "Proprio in questi giorni stiamo perfezionando i dettagli del servizio che sarà attivo al massimo entro metà settembre - dichiara l'assessore Ugo Robutti -. Questo lavoro sinergico con la polizia municipale ci garantirà un controllo capillare che punterà sulla prevenzione e sulla repressione di chi abbandona indiscriminatamente i rifiuti sul territorio urbano, su chi sporca la città, sugli indisciplinati possessori di cani, su chi non smaltisce correttamente i rifiuti nel contesto della differenziata, su chi compie, in sostanza, azioni incivili contro l'ambiente e l'arredo urbano." Dal canto suo il presidente della Commissione, Mario Bocchio, tiene a sottolineare: "Siamo davanti ad una decisa task force per ricercare un'Alessandria più pulita, in perfetta sintonia con quanto previsto dal programma di mandato della giunta Fabbio, che anche, per quanto riguarda un settore così importante quale l'ambiente, dalle parole sta passando a fatti concreti, e, come tali, facilmente comprensibili agli occhi dei cittadini." Una delle priorità che si è data la commissione è quella di prestare massima attenzione al decoro urbano e l'assessore ha garantito che verrà potenziata la pulizia (spazzamento e lavaggio) delle strade e il taglio regolare dell'erba per dare subito l'immagine, a chi vi accede, della nostra città. Una città pulita, vivibile e rispettosa per l'ambiente.

Fondi per il turismo religioso

Sono 22 i progetti finanziati con il bando della l.r. n.34/2006 "Iniziative a sostegno dello sviluppo del turismo religioso", volta a favorire e incentivare la conoscenza e la diffusione dei santi sociali e dei missionari del Piemonte, nonché realizzare iniziative promozionali per incrementare i flussi turistici lungo i percorsi sacri. Ad usufruire dei contributi sono enti pubblici, religiosi e no profit, per un totale di 2.192.000 euro.
"All'interno del nostro Piano strategico i percorsi devozionali rappresentano - dichiara Giuliana Manica, assessore regionale al Turismo - un importante segmento, un possibile strumento di destagionalizzazione dei flussi, ma anche di riqualificazione di luoghi che hanno un altissimo valore per chi ha fede e da un punto di vista storico, artistico e culturale. Inoltre, il Piemonte è una regione aperta a tutti e molti turisti religiosi appartengono ai ceti meno abbienti, oppure a classi di età con minore disponibilità di reddito come giovani, anziani e diversamente abili. Persone che spesso viaggiano in gruppi numerosi e che necessitano di strutture ricettive dedicate come conventi e seminari. Luoghi che possono trovare così una nuova funzione, diversa da quella originaria, ma in qualche modo correlata e che, anche in prospettiva della prossima Ostensione della Sindone, stiamo potenziando con specifici investimenti".

Aperte le registrazioni per i buoni vendemmia

Dopo l'emanazione a livello nazionale della circolare Inps n. 81 del 31 luglio che fornisce le istruzioni operative per attivare la sperimentazione del lavoro accessorio per la prossima vendemmia, il 7 agosto si è svolto presso l'assessorato Agricoltura della Regione un incontro di formazione e informazione rivolto agli operatori delle organizzazioni professionali agricole e cooperativistiche, delle organizzazioni sindacali e di tutti gli enti interessati, durante il quale i funzionari della direzione regionale Inps hanno illustrato le modalità definitive per l'applicazione sul territorio di questa nuova formula. "La sperimentazione dei buoni vendemmia è davvero al via anche in Piemonte - affermano gli assessori regionali all'Agricoltura, Mino Taricco, e al Lavoro, Teresa Angela Migliasso - Ci siamo attivati tra i primi per rendere questa modalità realizzabile sin dal 2008: dopo la convenzione firmata ad aprile e il progetto esecutivo con gli enti territoriali e le parti sociali siglato a luglio, dal mese di agosto la procedura messa a punto insieme all'Inps è pienamente operativa. Ci auguriamo che la sperimentazione possa essere un concreto contributo al contrasto del lavoro nero, un'esperienza positiva per molti giovani ed una più snella e proficua gestione per le imprese e per i lavoratori".